CORONAVIRUS, A REGGIO CALABRIA OGGI 1 SOLO NUOVO CASO: È IL DATO PIÙ BASSO DA 16 GIORNI PER LA CITTÀ MENO COLPITA D’ITALIA

618

Coronavirus: il bollettino dagli Ospedali Riuniti aggiornato ad oggi, 24 marzo

La Direzione Aziendale del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria ha appena inviato alla stampa il consueto aggiornamento con il bollettino quotidiano sull’emergenza Coronavirus. Oggi in Ospedale sono stati sottoposte allo screening per CoViD-19 altre 73 persone con sospetto di infezione. Di queste soltanto 1 è risultata positiva al test. E’ l’aumento più basso degli ultimi 16 giorni! Inoltre è il terzo giorno consecutivo che si dimezza, o più che dimezza, il dato del giorno precedente. Una notizia straordinaria rispetto alla curva dell’epidemia, che tende al ribasso dopo il picco della scorsa settimana.

In totale fino ad oggi a Reggio Calabria sono stati sottoposti all’apposito tampone ben 1.801 pazienti. I casi positivi sono appena 95, pari al 5,2% dei controllati, la percentuale più bassa d’Italia in assoluto, a testimonianza ulteriore del fatto che l’infezione non stia circolando sul territorio. Tutti i casi sono collegati al Nord Italia o a contatti con persone provenienti direttamente dal Nord.

95 contagiati della Provincia di Reggio Calabria sono così suddivisi:

  • 20 ricoverati nel reparto di Malattie Infettive
  • 4 ricoverati nel Pneumologia
  • 5 ricoverati in Terapia Intensiva 
  • 56 in isolamento domiciliare
  • 5 morti
  • 5 guariti

Oggi in Ospedale sono purtroppo deceduti due uomini rispettivamente di 79 e di 86 anni che nei giorni scorsi erano risultati positivi al Coronavirus ed erano entrambi già ricoverati nel reparto di Pneumologia. Entrambi gli anziani sono deceduti per insufficienza respiratoria ed erano gravati da severe copatologie. Il Grande Ospedale Metropolitano porge le più sentite condoglianze ai familiari.

Si raccomanda a chiunque voglia chiedere informazioni o in caso di sintomi sospetti di non recarsi al Pronto Soccorso, ma di contattare il numero Verde 1500 del Ministero della Salute e il numero Verde 800 76 76 76 della Regione Calabria. Infine, si esorta tutta la cittadinanza a rispettare le norme di sicurezza e restare in casa.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.