IL CORONAVIRUS NON PUÒ FERMARE L’INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI

221

Il Comune di Bovalino, su istanza delle Garanti Comunali, ha predisposto che, la settimana prossima, l’assistenza specialistica degli alunni diversamente abili venga effettuata al domicilio dei beneficiari, stante la chiusura degli istituti scolastici in concomitanza dell’emergenza CoronaVirus.

“La brusca e totale interruzione delle attività scolastiche, e quindi delle routine didattico-relazionali degli alunni diversamente abili, graverebbe in modo del tutto deleterio sull loro benessere psicofisico, così come sulla gestione quotidiana degli stessi da paerte delle famiglie.” – dichiarano la dott.ssa Maria Rita Canova e la dott.ssa Francesca Racco, Garanti per la Persona Disabile e per l’Infanzia e l’Adolescenza.

L’Assessore Filippo Musitano, a corredo, evidenzia: “La chiusura totale delle scuole è una situazione nuova per l’Italia, ma bisogna riuscire a contingentare tutte le esigenze in campo, non tralasciando quelle delle persone più fragili”.

Tale iniziativa consente di garantire la continuità del percorso d’istruzione dei minori disabili, con l’obiettivo di alleviare gli effetti di una situazione che può generare un incremento del disagio e dell’isolamento sociale.

“Consentire la non interruzione del rapporto con l’assistente educativo è elemento essenziale per i beneficiari del servizio e rappresenta un saldo punto d’inizio nel percorso di consapevolezza collettiva. Per raggiungere tale obiettivo non si può non ringraziare la Cooperativa “Vitasì” e le educatrici che si sono rese responsabilmente disponibili adattandosi alla nuova esigenza” dichiara, in ultimo, il Sindaco Vincenzo Maesano. 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.