3 Dicembre 2020

A confermare la positività al Covid-19 il sindaco Flavio Stasi con un video su Facebook: «Attendiamo l’esito dall’Istituto superiore di sanità». Riaperto il pronto soccorso di Corigliano mentre proseguono i controlli all’arrivo dei pullman

Un nuovo contagio sarebbe stato confermato quest’oggi a Corigliano Rossano. Si tratterebbe di una donna sopra i 60 anni, risultata positiva al test, così come ha annunciato in serata il sindaco di Corigliano Rossano, Flavio Stasi, attraverso un video su Facebook. La donna e l’uomo 78enne positivo al tampone nella giornata di ieri, entrambi rossanesi, si trovano attualmente ricoverati presso il reparto di Malattie infettive dell’Annunziata di Cosenza e, così come spiegato dal sindaco, «sono in condizioni non gravi per cui non è stato necessario il ricovero in terapia intensiva». Il primo cittadino ha anche evidenziato che le due persone risultate positive al Covid-19, sono state in contatto nei giorni scorsi: «Le altre persone che sono entrate in contatto col 78enne che è risultato essere il primo caso in città – ha detto ancora il sindaco di Corigliano Rossano – sono tutte monitorate e al momento asintomatiche». Poi ha anche rimarcato che bisognerà attendere i test di conferma dell’Istituto superiore di sanità. Nella giornata di oggi, ancora, è stato riaperto il reparto di pronto soccorso dello stabilimento ospedaliero di Corigliano (nell’ambito dello spoke di Corigliano Rossano), dove l’uomo 78 enne si era presentato l’altro ieri con alcuni sintomi che poi hanno indotto i medici ad effettuare il tampone. Come da ordinanza, infine, stanno proseguendo serrati i controlli delle forze dell’ordine all’arrivo dei pullman delle corse extraregionali. 

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.