LOCRIDE: SORPASSI AZZARDATI, USO DEL CELLULARE E VELOCITÀ ECCESSIVA. CONTINUANO I POSTI DI BLOCCO DEI CARABINIERI SULLA 106

787

Proseguono senza sosta i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Bianco sulla 106. Numerosi posti di blocco e di controllo. Una vera e propria crociata, con l’obiettivo di sensibilizzare gli automobilisti e prevenire incidenti stradali.

Prevenzione, prevenzione, e ancora prevenzione. È chiaro il messaggio dell’Arma dei Carabinieri, in particolare della Compagnia di Bianco, in merito ai tanti incidenti delle ultime settimane sulla S.S. 106. Tredici, in totale, nella settimana, le sanzioni al codice della strada per circolazione a velocità non adeguata, sorpasso con striscia longitudinale continua e uso del cellulare alla guida. Pratiche scorrette che, molto spesso, sono alla base di incidenti stradali, anche mortali. Soprattutto quando le caratteristiche della strada e del traffico – come nel caso della S.S. 106 – non sono d’aiuto.
I Carabinieri di Bianco, inoltre, nel pomeriggio di ieri, hanno eseguito due posti di blocco all’altezza di Brancaleone e San Luca. Dieci militari dell’Arma, in contemporanea, hanno letteralmente filtrato il traffico alla ricerca di auto sospette. Quasi 70 i mezzi controllati in totale: ai conducenti è stato ricordato di procedere con cautela, di allacciare le cinture e di non usare il cellulare alla guida.

I controlli proseguiranno anche nelle prossime settimane, sempre con lo stesso fine: ridurre la statistica degli incidenti sulla statale Jonica – troppo spesso teatro di tragedie – e sensibilizzare gli utenti della strada a maggiore attenzione quando si è alla guida. La sensibilizzazione passa dalle scuole, di ogni ordine e grado: anche grazie all’invito di numerosi Dirigenti Scolastici, i Carabinieri stanno tenendo conferenze ai ragazzi di tutta la provincia. Gli argomenti? Sicurezza stradale, legalità e tanto altro ancora.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.