ON. WANDA FERRO (FDI) SU NUOVA STRUTTURA MODULARE DI TERAPIA INTENSIVA

183

– «La realizzazione della nuova struttura modulare che ospiterà 80 ulteriori posti di terapia intensiva e sub-intensiva nell’area del policlinico di Catanzaro è la prova dello sforzo che il governo regionale guidato da Jole Santelli sta mettendo in campo per rafforzare la capacità del sistema sanitario regionale di affrontare un possibile aggravamento dell’emergenza coronavirus». E’ quanto afferma il deputato di Fratelli d’Italia Wanda Ferro. «Con l’attivazione di questa struttura – aggiunge Wanda Ferro – si prevede di riuscire a gestire un migliaio di casi di possibile contagio. Un grande risultato, che si aggiunge all’allestimento nei giorni scorsi di 141 nuovi posti letto in tutta la regione. Ora siamo fiduciosi che il Commissario per l’emergenza Domenico Arcuri e la struttura della Protezione civile recuperino i ritardi registrati fino ad oggi e rispettino gli impegni assunti rispetto all’invio in Calabria dei dispositivi di protezione individuale per il personale medico e sanitario e delle apparecchiature indispensabili per affrontare l’emergenza come i ventilatori e i respiratori». «Rivolgo la mia gratitudine  – conclude Wanda Ferro –  ai medici, agli infermieri, agli operatori sanitari dell’ospedale “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro, centro di riferimento regionale per l’emergenza Coronavirus, e a tutto il personale sanitario che negli ospedali calabresi sta lottando in prima linea per dare assistenza ai pazienti, senza tirarsi indietro davanti ai rischi e alla fatica, e a costo di grandi sacrifici personali e familiari. Sono un esempio di dedizione, coraggio e responsabilità, che non può essere offuscato dal comportamento di quei pochi che, se rimasti a casa senza reali motivazioni, dimostrano di non meritare l’onore di indossare il camice».

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.