SANT’ILARIO DELLO JONIO (RC): ABBANDONO DI RIFIUTI, MULTATO IL TRASGRESSORE

429

Il sindaco Montelone: «Monitoriamo il territorio, lotta all’inquinamento e custodia del decoro urbano sono priorità»

In ottemperanza a quanto disposto dall’ordinanza sindacale n. 12/2015 sul divieto di abbandono di rifiuti, a Sant’Ilario dello Jonio (RC), un uomo, colto in flagranza di reato mentre scaricava rifiuti organici in luogo non idoneo, è stato sanzionato con una contravvenzione di 300 euro.

Il comportamento illecito, rilevato attraverso telecamere di controllo, ha portato all’immediata identificazione del trasgressore e alla conseguente elevazione della salata multa, come previsto dal decreto legislativo n. 152/2006 recante norme sulla tutela ambientale (le sanzioni vanno da 150,00 a 1500,00 euro).

«Dal 2015, sul nostro territorio comunale, è in atto la raccolta differenziata dei rifiuti, porta a porta – spiega il sindaco Giuseppe Monteleone –, ciò in adempimento alle disposizioni legislative vigenti sul territorio nazionale, finalizzate alla drastica riduzione dell’inquinamento ambientale. Un dovere, quindi, per tutti i cittadini contribuirvi in maniera responsabile con il conferimento dei rifiuti secondo le modalità dettate dalla legge. La raccolta differenziata dei rifiuti vuol dire battaglia all’inquinamento, salubrità dei luoghi e decoro urbano. La nostra attenzione, perciò, è massima. Molte aree del territorio sono videosorvegliate, come la località “Fiumara di Portigliola”, lato Sant’Ilario, dove si è avuto l’abbandono illecito di rifiuti. L’episodio rilevato è grave e lesivo del bene comune e dell’intera collettività. Ci auguriamo, quindi, che il sanzionato abbia compreso l’importanza vitale delle norme applicate nel settore. Siamo certi che si tratti di un episodio isolato, visto che la stragrande maggioranza dei cittadini santilariesi, da subito, ha accolto l’introduzione della raccolta differenziata dei rifiuti con grande senso di responsabilità e collaborazione».

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.