4 Dicembre 2020

Fiori per tutti i defunti sono stati sistemati questo pomeriggio dall’ Amministrazione Comunale di Bivongi nel cimitero. Questo a distanza di oltre un mese dall’ordinanza che ha disposto la chiusura del cimitero per via del coronavirus. Materialmente a effettuare il servizio di collocamento dei fiori nei vasi di tutte le tombe e lungo i vialetti cimiteriali sono state alcune volontarie della Pro Loco e del Centro Anziani mentre il sindaco, Vincenzo Valenti, ha deposto un mazzo di fiori simbolico a nome di tutti i bivongesi per tutti i bivongesi defunti nella piccola chiesa cimiteriale.
Nel corso della preghiera e della benedizione, impartita dal parroco don Enzo Chiodo, sono state anche ricordate tutte le vittime della terribile pandemia che sta affliggendo l’Italia intera.
Domani mattina, 25 aprile, la cerimonia, sempre in forma strettamente limitata, sarà ripetuta presso il monumento al milite ignoto di via della Repubblica e in piazza Umberto I, alle due stele commemorative dei caduti di tutte le guerre, avendo il Comune di Bivongi aderito al flash mob indetto dall’Associazione dei Partigiani Italiani per il 75esimo anniversario della Liberazione.
Si invita pertanto a esporre il tricolore su tutti i balconi del paese e alle ore 15, puntuali, si chiede di intonare, con qualsiasi mezzo di diffusione anche canoro, la canzone “Bella ciao”.
Grazie a chi ha offerto e a chi allestito i fiori e a quanti aderiranno all’invito per domani con la solita raccomandazione: RESTATE A CASA!!!

 
Comune di Bivongi

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.