CORONAVIRUS, BEVACQUA: “LA REGIONE SOSTENGA GLI STUDENTI UNIVERSITARI DELLA CALABRIA”

178

Coronavirus, Bevacqua: “la Regione sostenga gli studenti universitari della Calabria. A rischio il pagamento delle tasse e le immatricolazioni”

“L’emergenza coronavirus sta mettendo a dura prova l’equilibrio di qualunque categoria: dai lavoratori autonomi agli operai, dagli operatori sanitari agli studenti: ogni tassello della società si trova schiacciato tra incertezze e sacrifici”. E’ quanto scrive in una nota Rocco Bevacqua, Presidente dei Giovani Democratici della provincia di Reggio Calabria. “A chiedere più attenzione e chiarezza sono anche le famiglie degli studenti universitari che, da quando è scattata la sospensione della didattica, si vedono costrette a sostenere gli oneri delle tasse universitarie, nonostante lo stop alle attività lavorative, soprattutto quelle di natura autonoma. D’altra parte, anche alla ripresa, che auguriamo avvenga nel più breve tempo possibile, le famiglie dovranno sostenere le ricadute economiche del blocco determinato dalla pandemia”.

“Senza tralasciare la categoria di quei lavoratori – aggiunge– che ancora non hanno completato il ciclo di studi e che in questo momento non possono sostenersi. Per tale ragione è auspicabile pensare a un sostegno o a strategie mirate per tutti gli studenti universitari, anche in prospettiva del nuovo anno accademico. È vero che c’è stata una proroga nel versamento delle tasse, ma queste, comunque, andranno pagate e finiranno col sommarsi con le rette del prossimo anno. Oltre alla riconferma delle iscrizioni, inoltre, si deve ragionare anche sulle immatricolazioni che, da qualche anno, negli atenei calabresi, sono in netta diminuzione. Col rischio, non solo della fuga dei cervelli, ma anche dell’impossibilità di costituire una classe dirigente made in Calabria e pronta a spendersi nella regione. Una prospettiva reale che richiede l’intervento concreto e immediato della Regione Calabria e della giunta Santelli. Azione che da un lato garantisca il diritto allo studio dei giovani universitari e dall’altro faccia tirare un sospiro di sollievo alle famiglie degli studenti calabresi”, conclude.

strettoweb

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.