Mer. Dic 1st, 2021

Il Rotaract Club Locri ha voluto prendere parte allo sforzo di solidarietà che tanti cittadini della Locride stanno facendo per fornire generi di prima necessità a chi ne ha bisogno. I ragazzi tra i diciotto e i trent’anni che compongono l’associazione, presieduta da Francesco Maria Tavernese, hanno messo a disposizione in spirito rotariano, oltre che i fondi necessari, anche le proprie attività professionali per approvvigionarsi di prodotti da mettere a disposizione di cinque centri di raccolta ad Antonimina, Caulonia, Locri, Marina di Gioiosa Ionica e Siderno. Questo piccolo gesto, in cui il Club si è impegnato, costituisce un segno tangibile dello spirito di servizio che distingue il Rotaract da altre associazioni e che consiste nel mettere a disposizione della comunità locale e internazionale le proprie capacità e la propria professionalità: le risorse finanziarie messe a disposizione dagli associati, infatti, sono state impiegate per acquisti a prezzi particolarmente convenienti grazie alla generosità e alle conoscenze di alcuni soci che, come Vincenzo Campanella, esercitano la propria attività professionale in ambito commerciale. L’iniziativa ha raccolto il vivo apprezzamento delle autorità comunali di Antonimina, Locri e Marina di Gioiosa, dell’Associazione “Sacra Famiglia” ONLUS di Caulonia e della Protezione Civile di Siderno, che mercoledì 15 aprile hanno ricevuto il donativo, comprendente conserve, uova, legumi secchi, pasta, farina, frutta e ortaggi freschi (anche per garantire maggior equilibrio nella dieta dei beneficiari) e altri generi.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.