CORONAVIRUS, LA REGIONE “CHIUDE” UN ALTRO COMUNE CALABRESE

276

All’elenco dei centri già divenuti zona rossa si va ad aggiungere Oriolo, in provincia di Cosenza, paese al confine con la Basilicata

La governatrice regionale Jole Santelli ha chiuso anche il comune di Oriolo, in provincia di Cosenza, per via dell’emergenza Coronavirus. E’ il quarto centro del Cosentino a diventare zona rossa dopo San Lucido, Bocchigliero, Rogliano e Santo Stefano di Rogliano. Il centro al confine con la Basilicata rimarrà sigillato fino al prossimo 13 aprile. I residenti non potranno nè uscire. potranno accedere solo gli operatori sanitari. Si tratta del quattordicesimo comune “chiuso” nella nostra regione che si aggiunge a Montebello Jonico, Cutro, Serra San Bruno, Fabrizia, Melito Porto Salvo, Chiaravalle Centrale, Soverato, Cenadi, Torre di Ruggero e Vallefiorita, oltre che ai suddetti centri del Cosentino.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.