CORONAVIRUS: OPERAI AVR, KLAUS DAVI ANNUNCIA ESPOSTO ALLA MAGISTRATURA

190

«Mentre il simpatico e instancabile Francesco Cannizzaro è un po’ sparito ultimamente e mentre l’assessore Domenica Catalfamo non ha ancora risposto al nostro appello per un incontro sulla questione ‘Strada per Polsi’, ma confidiamo che accada non appena sarà superata l’emergenza del Coronavirus visto che i tempi stringono, come ammoniva il sottosegretario ai trasporti Salvatore Margiotta, noi non dimentichiamo gli operai dell’Avr. Avendo ricevuto questa lettera dal loro comitato, ci riserviamo di presentare un esposto alla Procura di Reggio Calabria in merito, mentre ci appare scandaloso il silenzio della Città Metropolitana sulla salute degli operai». Lo ha dichiarato Klaus Davi, imprenditore nella comunicazione e consigliere comunale a San Luca (RC).

Ecco il messaggio rivolto dagli operai al massmediologo:
Carissimo Klaus per noi sei l’ultima speranza, per questo ti scriviamo. Siamo operatori ecologici di Avr che effettuiamo il servizio nel comune di Reggio Calabria, volevamo ‘per l’ennesima volta’ far sapere in che situazione drastica e grave stiamo lavorando. Stiamo lavorando senza dispositivi di sicurezza (mascherine principalmente), con automezzi disastrosi e pietosi, senza disinfestazione dell’autoparco e spogliatoi, e con un avanzo di 4 mensilità di stipendio. Stiamo rischiando la nostra vita, la vita delle nostre famiglie e quella del popolo REGGINO visto il contatto (anche se indiretto) che abbiamo svuotando i mastelli. Chiediamo quindi con urgenza che qualcuno prenda un serio provvedimento perché siamo abbandonati da tutte le istituzioni, in quanto, ribadiamo, anche noi svolgiamo un servizio pubblico ed essenziale e ANCHE NOI SIAMO UMANI, Klaus“.



Luca Bragadini
Klaus Davi & Co.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.