CRISI POLITICA CAULONIA: L’ASSESSORE DIMASI BACCHETTA CANNIZZARO E SCICCHITANO MA POI APRE AD UN CAMBIO DEGLI ASSESSORI

312

Ho appreso dalla stampa che i consiglieri Elisabetta Cannizzaro e Cosimo Scicchitano hanno manifestato l’intenzione di prendere le distanze dalla maggioranza di cui fino a oggi hanno fatto parte.

È inutile negare che questa problematica era già stata trattata in altre occasioni, nelle varie componenti della maggioranza, senza evidentemente trovare adeguata risposta.

Ma proprio perché il comprensibile disagio non è sorto ieri e non ha impedito ai miei colleghi consiglieri di continuare a dare il loro prezioso e fattivo contributo all’amministrazione del paese e, in ultimo, alla stesura del prossimo bilancio di previsione, con la stessa onestà non posso non dolermi della intempestività della loro uscita pubblica, avvenuta in un momento di drammatica emergenza nazionale, che preannuncia momenti difficili, per non dire drammatici, sia a livello sociale che economico, soprattutto nel nostro territorio.

Non dico certo che avrebbero dovuto abbandonare le loro personali aspettative, ma ritengo che forse, in questa fase drammatica, sarebbe stato opportuno sospenderle.

Personalmente ho sempre avuto un’idea della politica inclusiva, aperta al dialogo che conduca a decisioni condivise; penso banalmente che l’unione faccia la forza e più grandi sono i problemi, più serva unità, d’intenti e di persone. 

Per questo sento il dovere di fare un accorato appello all’unità sia ai colleghi consiglieri Cannizzaro e Scicchitano, sia agli altri componenti della maggioranza: lunedì prossimo il consiglio comunale sarà chiamato a discutere e ad approvare il bilancio di previsione; è un momento decisivo per la futura azione amministrativa, quello in cui si gettano le basi per le prossime azioni amministrative, cui dovremo continuare a dare tutti il nostro contributo, così come fatto fino a ora.

Dopo l’approvazione del bilancio da parte di tutta la maggioranza si potrà aprire una seria discussione sull’auspicato avvicendamento degli attuali assessori.

Personalmente, in quest’ottica, ragionando su basi comuni e paritarie, non ho difficoltà a dichiarare la mia personale disponibilità a fare, insieme ai miei colleghi di giunta, un passo indietro in favore dei colleghi consiglieri.

Il mio vuole quindi essere un richiamo alla sensibilità e alla serietà di tutti, partendo da me stessa, affinché si ricucia lo strappo in corso, dando nuovo slancio all’attività amministrativa e a un possibile rilancio di Caulonia, che ha tanti problemi da affrontare e non merita uno sfaldamento della compagine amministrativa a metà del mandato elettorale.

Mi auguro che, insieme al Sindaco e ai colleghi di maggioranza, saremo all’altezza di trovare la soluzione migliore per Caulonia.

Avv. Maria Grazia Dimasi

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.