4 Dicembre 2020

La scrivente in qualità di Presidente dell’Associazione “AMICI DI NICOLA” OdV, Organismo per la tutela dei Diritti delle persone con Disabilità, nonché Ente operante su tutto il territorio Nazionale, informa le SS:VV di quanto segue; in merito dell’emergenza causata dal coronavirus e nel rispetto dei recenti DPCM rappresenta che le persone con disabilità intellettiva non autosufficienti  continuano a sentirsi isolati e particolarmente soli durante questa pandemia. Infatti, questa è l’emergenza nell’emergenza che in Italia stanno vivendo, da oltre un mese, in particolare migliaia di famiglie che si prendono cura ed assistono persone con gravi disturbi psichici, difficoltà cognitive importanti, deficit comportamentali e intellettivi, oltre che disabilità sensoriali.

Inoltre, a seguito della chiusura delle scuole, dei centri diurni, semi residenziali e della sospensione dell’assistenza domiciliare e di ogni tipo di riabilitazione, molte situazioni di disabili rischiano una seria regressione comportamentale con tratti stereotipici quindi, con la presente

CHIEDE 

che venga emessa il prima possibile una circolare che legittimi le persone con disabilità intellettiva e/o congitiva, già riconosciute con gravità ai sensi dell’art. 3 comma 3 della L. 104/92, ad uscire di casa accompagnati nel rispetto di tutte le indicazioni richieste e con i dovuti Dpi.

 

LETTERA FIRMATA

 

 INOLTRATA VIA PEC IL 12 MARZO SCORSO, E AD OGGI NESSUN CENNO DI RISCONTRO DA PARTE DELLA REGIONE, DIMOSTRAZIONE DI MANCANZA DI RISPETTO E SENSIBILITA’ VERSO LE PERSONE CON DISABILITÀ E LE LORO FAMIGLIE. 

 

Si prega voler condividere per la massima diffusione.

 

GRAZIE

 

La presidente “AMICI DI NICOLA ODV”

www.assoamicidinicola.it 

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.