LOCRI (RC) : DIFENDIAMO L’OSPEDALE :”ABBIAMO RICEVUTO MOLTE LAMENTELE SECONDO CUI IL MATERIALE NON SAREBBE STATO CONSEGNATO AI REPARTI. TUTTO QUESTO CI SCORAGGIA E CI MORTIFICA”

211

In data 25 Marzo ci siamo recati presso l’Ospedale di Locri e abbiamo consegnato quanto segue:
•200lt disinfettante mani
•600 tute di cui 50 riutilizzabili in quanto si posso disinfettare.
Oltre a tutto ciò, acquistato grazie alle donazioni in denaro effettuate dai singoli cittadini e/o associazioni, abbiamo consegnato anche altro materiale, frutto di donazioni autonome:
•50 mascherine
•4 pacchi guanti
•8 flaconcini disinfettante mani
•30 flaconcini disinfettante superfici
•1 tuta alta protezione
•1000 calzari
•1000 copricapi.
La consegna del materiale è avvenuta alla presenza del Direttore Generale e dei Responsabili e Primari Ff dei reparti di emergenza Covid19.
Da quella data, abbiamo ricevuto molte lamentele da parte del personale sanitario, secondo cui il materiale non sarebbe stato consegnato o, comunque, sarebbe pervenuto ai reparti in maniera non omogenea.
Tutto questo ci scoraggia e ci mortifica.
Noi abbiamo seguito l’iter istituzionale previsto in questi casi e non possiamo di certo venire meno a quelle che sono le procedure che ci vengono indicate.
Qualora il materiale non fosse stato quantitativamente sufficiente, ce ne dispiace ma quella era la nostra disponibilità al momento.
Per il resto, non crediamo sia di nostra competenza verificare la corretta distribuzione, all’interno dell’ospedale, dei presidi donati.
Rngraziamo per le segnalazioni, ma il materiale non è più in nostro possesso.
Invitiamo coloro i quali hanno segnalato il tutto a rivolgersi a chi di competenza. Siamo certi che vi verranno fornite le spiegazioni e le delucidazioni richieste che noi non possiamo dare.
È una battaglia che stiamo portando avanti tutti, noi, come cittadini, abbiamo fatto e continueremo a fare ciò che ci sentiamo in dovere di fare ma che non ci competerebbe, ossia donare cio che dai sanitari ci viene richiesto seguendo le procedure di donazione che ci vengono indicate.
Non vogliamo e non possiamo sostituirci a nessuno, quindi in questa lotta ognuno faccia il suo e insieme porteremo a casa il risultato.

Difendiamo l’Ospedale

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.