MARTONE: IL SINDACO GIORGIO IMPERITURA SOTTRAE I FONDI DESTINATI AL COVID.

410

“Il gruppo di OPPOSIZIONE “Uniti per Martone” contesta le scelte scellerate del primo cittadino che oggi con una ordinanza ha sottratto all’importo dato per l’emergenza Coronavirus una quota consistente per la fornitura di acqua. E’ vergognoso spostare dei fondi che devono sostenere i bisogni primari dei cittadini che oggi stanno soffrendo la fame, destinandoli a risolvere un disagio che il Comune stesso ha creato con il mancato controllo della qualità delle acque. Dagli ultimi rapporti della Sorical di fatti si evince che la stessa non ha eseguito tutte le analisi di rito omettendo proprio il Radon, gas inerte con componente radioattiva che ha portato all’interruzione del servizio. Dal canto suo il Comune avrebbe dovuto fare negli anni controlli incrociati di verifica per assicurare alla cittadinanza il diritto alla salute che oggi viene negato, avendo per chissà quanto tempo, ingerito quantitativi abnormi di sostanza radioattiva. Rinnoviamo l’invito di destinare somme straordinarie di bilancio a favore dell’acquisto di acqua potabile e non intaccare le già esigue risorse destinate a fare sopravvivere le famiglie in questo momento storico. Chiudiamo l’appello continuando a domandarci cosa faccia il Sindaco dieci ore al giorno nel proprio ufficio se non occuparsi di risolvere i problemi di una comunità portata allo stremo considerata la doppia emergenza”. RISPONDA ALLA CITTADINANZA, NON A NOI.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.