REGGIO CALABRIA, SOFO (LEGA): “U. E. E GOVERNO ITALIANO GARANTISCANO LA SOPRAVVIVENZA DELLO SCALO REGGINO”

131

“La soppressione di tutti i voli da e per Reggio Calabria, ben oltre il periodo di restrizioni dovuti all’emergenza sanitaria, da parte di quella che è appena tornata a essere la compagnia di bandiera italiana, Alitalia, è inaccettabile. Il coronavirus non può essere una scusa per tagliar fuori dall’Italia e dall’Europa una regione già isolata in termini di collegamenti come la Calabria. Soprattutto ora che è stata nazionalizzata, Alitalia dev’essere semmai usata dal Governo per garantire i collegamenti interni a tutta la Penisola”. Lo dichiara in una nota Vincenzo Sofo, europarlamentare della Lega, che questa mattina ha presentato un’interrogazione alla Commissione Europea per chiedere iniziative a sostegno dell’Aeroporto di Reggio Calabria. “Ho scritto alla Commissione UE – ha dichiarato Sofo – per chiedere di mettere in campo misure a sostegno di aeroporti come quello di Reggio Calabria che magari allo stato attuale non hanno flussi di utenza da capogiro ma che sono indispensabili in termini di coesione sociale e territoriale di aree già troppo marginalizzate. In particolare tutelare e potenziare l’aeroporto Tito Minniti è fondamentale per lo sviluppo economico e turistico di una delle zone più povere e arretrate d’Europa nonché utile a favorire la continuità territoriale con il territorio siciliano. Motivo per cui ho anche chiesto alla Commissione europea, che ha appena dato l’ok alla nazionalizzazione di Alitalia, di fare pressione sul Governo italiano affinché garantisca la sopravvivenza di questa infrastruttura. Mi auguro che anche la governatrice Santelli, visti i tanti appelli già lanciati dal capogruppo della Lega in Regione Calabria Minasi e da moltissime istituzioni e realtà del territorio, si faccia carico delle sorti di questo aeroporto impedendo che il Governo e Alitalia ne decretino la chiusura.”

 

strettoweb.com

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.