Sab. Mag 8th, 2021

Il dott. Franco Napoli, valido professionista e più volte assessore a Caulonia, raccogliendo gli umori e le opinioni, per telefono e sui social, di centinaia di cittadini cauloniesi ,si è posto e pone delle domande al Sindaco e agli altri Componenti del Consiglio Comunale.

“Era notorio che la situazione politica fosse  difficile già dall’insediamento ancor più dopo il successivo inaspettato dissesto, ma la Cittadinanza, soprattutto in un momento così drammatico, ha il diritto di avere certezze, per il futuro Amministrativo del Paese. Negli ultimi  giorni ciò che era la sensazione di malumore all’interno della maggioranza , si è di fatto appalesata sugli organi di stampa  con  manifestazioni di dissenso concretizzatisi nel corso della recente seduta del Consiglio Comunale, da parte della dimissionaria Capogruppo, Avv.ssa Maria Elisabetta Cannizzaro, e dal consigliere, Sig. Cosimo Scicchitano Petrolo, i quali non hanno nientemeno  votato il documento principale che sostiene l’attività amministrazione in un comune : il Bilancio.

Negli altri componenti, fatta eccezione per l’Assessore Avv.ssa Dimasi, molto apprezzata dai cittadini, che ha annunciato di essere disponibile all’apertura, eventualmente rimettendo il mandato, purché venisse  rilanciata ed assicurata una valida  attività comunale, non si sono registrate altre esternazioni. In questa occasione politicamente  propizia, ci si aspettava, come di prassi, che l’’opposizione facesse il suo ruolo, ma così non è stato: come mai?

Nonostante  le ormai chiare  lacerazioni all’interno della maggioranza tutto continua a  rimanere in uno stato di adinamismo ed incertezza per la disorientata cittadinanza cauloniese,  ed il sindaco Avv.ssa Belcastro, non  dice ancora nulla. Se non conoscessi personalmente quasi tutti gli amministratori, la mia mentalità libersocialista mi porterebbe a pensare che ci troviamo in uno stato di regime totalitario. Pertanto comprendo umanamente  le lamentele ed il dissenso  dei sostenitori di questa maggioranza, la quale , non possiamo dimenticare, che  ha prevalso per soli settanta voti. Sommessamente mi domando: “sarà arrivata la resa dei conti tra gli amministratori i quali  per un motivo o per altro, sono sempre, invero giustificatamente sempre  meno  coesi tra di loro: c’è un limite a tutto  !?

Sono passati da mesi i famosi 2 anni e mezzo dell’amministrazione Belcastro la quale aveva promesso gli avvicendamenti nella Giunta e negli incarichi tenuto conto che non era  Sindaco  di uno specifico schieramento politico, ma da un consenso nato  da un “compromesso storico” , il quale nello specifico mi sembra veramente lontano dal modello democratico che  Moro e Bellinguer avevano in quel momento ideato per il bene della popolazione…!

In un paese morente, in forte  crisi che ha un disperato bisognoso di rilancio, un paese all’asta in cui cittadini,professionisti, imprenditori e commercianti portano avanti le proprie attività tra mille ostacoli e senza il minimo aiuto delle istituzioni pubbliche,  in  un paese ostaggio di una classe politica dimostratasi poco capace di governare e dare le giuste risposte attese da decenni, non posso che constatare amaramente che  mentre il nostro paese muore, le imprese falliscono, le case vanno in vendita ed il territorio è abbandonato a se stesso ed all’incuria, fortemente esposto all’aggressione di forze estranee. Sembra proprio che  ai nostri amministratori stia a cuore unicamente tutelare i propri interessi politici e le proprie poltrone, del tutto incuranti dei bisogni reali di cittadini, lavoratori e imprenditori.

Ma “lor signori” hanno veramente a cuore le sorti della comunità di Caulonia  ?

Pertanto, per il nostro bene, per il nostro paese che tutti noi amiamo tanto, rivolgo un accorato  appello a tutta l’amministrazione per valutare o meno se ci siano ancora  le condizioni per avviare un ragionamento con chi  si intende condividere ed accettare, nel bene e nel male  le progettualità già messe in campo dall’amministrazione, sia nella maggioranza che in minoranza. Diversamente sarà giunta  l’ora  di trarre le dovute conseguenze? ”

FRANCO NAPOLI

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.