2 Dicembre 2020

Con il periodo pasquale la consegna di beni alimentari da parte della Protezione civile di Siderno diretta da Maria Bizzantini, e delle altre associazioni di volontariato ad essa collegate è stata intensificata, e alla fine gli scaffali sono rimasti vuoti tant’è che sarebbe opportuno per chi ne ha la possibilità, e particolarmente oer la grande distribuzione alimentare, di provvedere a donare quanto è possibile in attesa che le famiglie bisognose utilizzino il buono spesa già in distribuzione. Sono circa 300 le famiglie che a Siderno vengono rifornite dalla Protezione civile e a parte di queste è garantita la consegna a domicilio. Giusto fare un plauso per il lavoro reso possibile grazie alla cooperazione tra il Centro di Protezione Civile e la presidente della Commissione straordinaria del Comune, Stefania Caracciolo sulla base della quale, da subito, è stato predisposto un piano per la distribuzione coordinato anche da Sabrina Santacroce, segretaria della Consulta comunale con il supporto di varie attività imprenditoriali e di un un qualificato staff di volontari.

Aristide Bava

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.