A SIDERNO LA BANDIERA BLU. UNA INIEZIONE DI CORAGGIO PER CITTADINI E OPERATORI DEL SETTORE TURISTICO.

276

  Dopo tanti anni le città di Siderno ha ottenuto la tanto ambita  Bandiera Blu che anche se in un momento “disastroso” per il settore turistico ,rappresenta pur sempre un’inenzione di coraggio e di stimolo.

Proprio in questi giorni gli operatori del settore si stanno ad operando, stanno valuta   ndo   come muoversi, quali iniziative intraprendere, a chi ,come e quando rivolgersi per cercare di  poter riprendere in qualche modo la loro attività.

 

 Avere questo riconoscimento senza dubbio rappresenta un motivo in più nel processo di promozione di Siderno e del territorio rafforzato anche del riconoscimento che da anni viene attribuito al vicino Comune di Roccella.

 

  Mario Diano Coordinatore delle Associazioni e Operatore Turistico ci tiene a precisare che l’attribuzione della Bandiera Blu al Comune di Siderno e’ il frutto di un’intensa e costante lavoro di squadra .

 

Con il Coordinamento della Dott.ssa Maria Stefania Caracciolo,  dell’ing. Lorenzo Sorace collaboratore Tecnico della Commissione Straordinaria ,e il supporto delll’Ing Piero Fazzari responsabile Settore Ambiente del Comune , nel tempo ,azione dopo azione,con accurate ricerche ed interventi,si e arrivati al difficile obiettivo che si era prefissato.

 

  Un vivo apprezzamento va fatto alla Consulta Cittadina presieduta da Ersilia Mutari che attraverso le sue Associazioni in particolare quella dell’Area ambiente con il responsabile Dominic Polito ,si è dimostrata sempre disponibile  a collaborare con la Commissione Straordinaria.

 

Diano evidenzia che l’attribuzione della Bandiera Blu deve rappresentare un punto di partenza dove  tutti insieme e con senso di responsabilità si difenda l’obiettivo raggiunto ma sopratutto   si agisca per migliorare e tutelare sempre di più’ l’immagine della Citta,in particolare sotto l’aspetto della pulizia…del verde e della

 gestione  dei rifiuti.

 

 L’attribuzione della Bandiera Blu ha molto incoraggiato l’Associazione degli stabilimenti balneari che essendo aderenti all’Associazione Nazionale “Assobalneari”hanno adesso una spinta maggiore a migliorare i loro servizi e la loro organizzazione.

 

A tal proposito il Presidente  dei locali stabilimenti Balneari Domenico Figliomeni si augura che la Commissione Straordinaria del   Comune  appena ricevuto le linee guida da parte della Regione ,si attiverrà affinché i titolari degli stabilimenti, nel rispetto di tutte le norme,possono ,nel più breve tempo, possibile montare le loro strutture.

La Segreteria del Coordinamento

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.