AVIS LOCRI: SEMPRE ATTIVA LA RACCOLTA SANGUE. IL BELL’ESEMPIO DEL PROCURATORE NICOLA GRATTERI, IN PRIMA LINEA NELLA DONAZIONE.

467

Mentre c’è chi pensa solo a sé stesso, in questo periodo emergenziale epocale, un luminoso esempio di spirito altrustico e amore verso i sofferenti, testimonia che si può e si deve essere sempre pronti a donare e donarsi al prossimo. L’Avis Comunale di Locri, ottimamente presieduta dalla professoressa Marina Leone, è l’emblema della parte positiva della nostra martoriata società. E fra i soci di questa benemerita ed encomiabile associazione si annovera il Procuratore Capo, dr. Nicola Gratteri il quale, con elevato spirito altruistico, anche in questo periodo drammatico, ha voluto donare il proprio sangue presso la Casa del Donatore Avis di Locri. Si pensava, anticamente, ma c’è chi lo pensa tutt’ora, che il sangue contenga l’anima, la propria intima essenza positiva. Il gesto del donare rappresenta, quindi, un qualcosa di molto elevato che evidenzia l’Amore grande che si sente verso il prossimo. Il dottore Gratteri, come tantissimi altri, ha scelto, dunque, in modo libero e consapevole, di donare una parte di se’ e della propria energia vitale a chi sta soffrendo, a chi ha un reale ed urgente bisogno. La nostra Società Civile deve, dunque, esprimere gratitudine a queste Grandi persone, che con grande spirito di solidarietà e generosità dimostrano un elevato valore civico ed etico.

La presidente Avis Locri, la professoressa Marina Leone


Il momento della “Donazione” del Procuratore, dr. Nicola Gratteri

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.