3 Dicembre 2020

Conferimento della qualifica di “cittadino illustre” del Comune di San Luca a
Fortunato Nocera

Questa Amministrazione intende onorare con il riconoscimento della qualifica di “cittadino illustre del Comune di San Luca” il Sig. Fortunato Nocera al fine di dare concretezza al contributo per l’attività socio-culturale e storica svolta dallo stesso a favore di questa Comunità.

Non si può pensare che parlando di “comune” si debba esclusivamente pensare ad un’entità amministrativa determinata da limiti territoriali sui quali insiste una porzione di popolazione, ma si deve anche e soprattutto pensare alle persone che lo vivono e lo animano nel profondo.

Un tessuto sociale fatto di esperienze diverse, di culture, di differenze che mai come in questo periodo riesce a rendere dinamica una comunità di fronte alle sfide che giornalmente si devono sostenere.

Partendo da questo presupposto, non possiamo che essere onorati di poter annoverare tra noi cittadini di San Luca un nome importante come quello di Fortunato Nocera.

Scrittore, ma prima di tutto studioso ed amante della cultura e della nostra comunità che con grande senso di appartenenza e devozione ha saputo valorizzare e dare ad essa visibilità attraverso i suoi studi soprattutto sui sanluchesi Corrado Alvaro e Padre Stefano de Fiores.

La qualifica di cittadino illustre del Comune di San Luca che verrà conferita al sig. Nocera Fortunato rappresenta certamente un riconoscimento per i suoi meriti e per la sua fervente attività culturale, che l’hanno reso noto anche al di fuori dei nostri confini sanluchesi; ma testimonia, anche, la sincera gratitudine e l’affetto della comunità di San Luca che ha potuto apprezzare e continuerà a farlo le notevoli qualità umane e culturali del sig. Nocera, la sua costante e grande disponibilità a offrire collaborazione e presenza in varie iniziative culturali del nostro paese.

Interessantissimo è il curriculum del sig. Nocera che può così essere sintetizzato: Nato a San Luca nel 1938, diplomato all’istituto Tecnico Commerciale ha proseguito per qualche anno gli studi universitari in Economia; ricoprì negli anni sessanta, seppur per pochi anni, il ruolo di Segretario della Scuola Media a San Luca.

Nello stesso periodo, con l’ausilio di alcuni giovani sportivi e supportato dall’allora Sindaco Giovanbattista Moscatello, ha fondato la Società di calcio Folgore, iscrivendola ufficialmente e per la prima volta al campionato di Calcio giovanile della FIGC.

Successivamente, a seguito della vincita di un concorso in Ferrovia, si è trasferito a Milano dove ha dimorao per circa quindici anni. Qui ha frequentato alcuni circoli culturali sorti in quegli anni a Milano come La Comune di Dario Fo, dove ebbe modo

Fortunato Nucera15052020
Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.