5 Dicembre 2020

“Le gamma-globuline ricavate dal plasma ci salveranno”lo ha affermato il Prof Salvatore Spagnolo, luminare della cardiochirurgia già responsabile del policlinico San Martino di Genovae e di Monza e corresponsabile della cardiochirurgia dell’Iclas di Rapallo (Genova).Il Profossere durante lo speciale labnews in videoconferenza sulla nostra emittente, ha esplicato la sua teoria sul covid-19, parlando non di una polmonite, bensì di una embolia polmonare periferica diffusa,che causerebbe la morte dei pazienti.Il virus sarebbe in grado di “viaggiare” nel sangue causando la formazione dei trombi, (rilevati dagli esami autoptici e dalle AngioTac). A salvare le vite umane secondo Spagnolo sarebbero le “Gamma-globuline ricavate dal plasma”.

“Mentre l’eparina impedisce che il virus formi i coaguli, la somministrazione di plasma elimina il virus. Ma anche qui abbiamo un ritardo degli organi competenti.
Quello che è incredibile, è il fatto che questo plasma viene somministrato in pazienti in pericolo di vita ed ottiene una alta percentuale di miglioramenti clinici. Non ostante questo, si continua a dire che forse ha dei limiti. Quali sono questi limiti? Io consiglierei di fare una banca del plasma o meglio ancora di conservare le gamma globuline ricavate dal plasma dei pazienti che hanno superato l’infezione virale. Siamo molto vicini alla fine di un incubo” afferma il Prof. Spagnolo.

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.