FASE 2, SANTELLI: «I TURISTI LOMBARDI VENGANO IN CALABRIA. INVITO ANCHE FONTANA E BONACCINI, CUCINO IO»

466

Intervista del presidente della Regione a Radio 1

Non sono preoccupata dall’arrivo dei turisti lombardi in Calabria e, anzi, chiedo loro di venire da noi chissà che non si incuriosiscano e vogliano venirci. E sono convinta che una volta che dovessero venire, torneranno sempre. Invito il sindaco di Milano, Sala molto volentieri”. Lo ha detto Jole Santelli, presidente della Regione Calabria partecipando a “Un giorno da pecora” su Radiouno.

“Dove li porterei? Ieri abbiamo fatto una riunione – ha aggiunto Santelli – con tutti i comuni bandiere blu della Calabria: gli farei fare un giro delle bandiere blu calabresi, si chiama ‘Blu Calabria. Calabria free’ e niente quarantene”. Sulle posizioni espresse in materia dai suoi colleghi governatori, Santelli ha poi aggiunto che “ognuno di loro ha il suo tipo di politica e di attenzioni. Io penso che noi di attenzione ne abbiamo avuto moltissima e ritengo che i controlli di salute debbano essere fatti in partenza e non in arrivo. Non nelle regioni ma nelle zone che possono essere complicate”.

“CUCINO IO”– “Una buona cena calabrese con Bonaccini, Fontana, Cirio e Toti. Cucino io”. E’ la proposta avanzata da Jole Santelli, presidente della Regione Calabria, per la fase 2 alla trasmissione radiofonica “Un giorno da pecora” . “Mi pare che in Calabria si stia riaprendo – ha aggiunto Santelli – vedo che la gente è disciplinata e penso che con un po’ di regole possiamo farci un’estate serena. Se gli altri hanno problemi noi non e ne abbiamo. Noi aspettiamo tutti in Calabria”.

MISURARE LA TEMPERATURA IN SPIAGGIA? ERA UNA BATTUTA- “Sulla temperatura in spiaggia ho fatto una battuta ma ho visto che molti medici l’hanno presa sul serio”. Lo ha detto Jole Santelli a “Un giorno da pecora”. “C’era certo un po’ di esagerazione – ha aggiunto Santelli – ma cercheremo di fare di tutto per garantire una situazione tranquilla”.

ASSISTENTI CIVICI- “No comment”. Così Jole Santelli, presidente della Regione Calabria, ha risposto ad una domanda su cosa ne pensasse degli assistenti civici in spiaggia per garantire le condizioni di sicurezza tra i bagnanti. “Per carità – ha poi aggiunto- non mi faccia litigare con Boccia”.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.