LOCRI: IL PERCORSO PRESSO L’EX ASTANTERIA E’ PRONTO

262

all’interno dei locali dell’ex astanteria, allestiti e resi ido nei per il ricovero transitorio dei pazienti.

Si ricorderà come in data 08 Aprile, avessi avanzato  – ai Dirigenti dell’Asp – la necessità di assicurare sempre la corretta attenzione sanitaria verso i pazie nti, primo tra tutti il rispetto della persona umana e dei connaturati diritti a

lla sicurezza, alla privacy e alla dignità personale in ambito sanitario.    In

questo ambito, era emersa da parte mia la proposta di un percorso dedicato alla decorosa accoglienza dei pazienti provenienti dal Pronto Soccorso ed  in attesa di esito del test epidemiologico, in procinto di essere ricoverati presso i repa rti di pertinenza.

Dunque, ad oggi, il percorso può trovare fattivamente applicazione e tradursi  i n una più effettiva garanzia del diritto alla salute e alle cure mediche dei Cit tadini della Locride.

Invito pertanto i soggetti professionali preposti, ad attivare immediatamente la  procedura sanitaria individuata.

Il percorso dedicato all’accoglimento protetto dei pazienti risponde – in questa  fase emergenziale – alle pressanti  necessità idonee a  garantire maggiori live lli di sicurezza e di contenimento dei rischi di contagio da Sars-CoV19 ma rappr esenta al contempo l’identificazione di basilari – seppur incomplete –  condizio ni essenziali di assistenza sanitaria destinate a  permanere normalmente, anche dopo la cessazione dell’emergenza epidemiologica.

Firmato

Raffaele Sainato

Consigliere Regionale della Calabria

Vice Sindaco della Città di Locri

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.