SERIE D | CORIGLIANO, NUCARO NON CI STA: «IL ROCCELLA VA PENALIZZATO»

392

«Il 12 dicembre scorso la commissione federale accolse il ricorso contro club reggino»

Il presidente del Corigliano calcio, Mauro Nucaro, esce allo scoperto e, come aveva preannunciato qualche giorno fa, porta alla luce quelli che dovrebbero essere gli “assi” nella sua manica per dimostrare che l’attuale classifica del girone I di Serie D non rispecchierebbe la realtà dei fatti.

«Non ha fatto altro che chiedere alla Lnd di penalizzare le squadre che lo meritano e ufficializzare la classifica definita», dice il presidente del club biancoazzurro. In particolare, Nucaro fa riferimento al comunicato ufficiale n. 192 del 12 dicembre 2019 attraverso il quale «la Commissione Federale ha comunicato la decisione, tra le altre, di accogliere il ricorso di Domenico Giampà contro la società Roccella Asd – spiega lo stesso Nucaro – con effetto inappellabile ed immediato.

Le spettanze arretrate dovevano essere colmate entro trenta giorni dalla comunicazione suddetta, pena la sanzione in classifica di uno o più punti – aggiunge il presidente del Corigliano – come specifica l’articolo 8 del codice di giustizia sportiva in tema di “violazioni in materia gestionale ed economica”. In caso di inadempienza – continua Nucaro – è addirittura prevista la non ammissione della società in causa per la stagione successiva».

Il patron del club coriglianese pertanto “fissa il paletto” alla data del 12 gennaio 2020, spiegando che, trascorsi i trenta giorni di cui sopra «le parti non hanno inviato l’attestazione dell’avvenuto adempimento, ossia la liberatoria, alla Lnd e al Collegio Arbitrale interessato».

La società Corigliano, per far valere le proprie ragioni (ossia che l’attuale quartultimo posto in coabitazione con il Roccella – quest’ultima favorita dalla classifica avulsa – non sarebbe “reale” stante quanto suddetto), ha quindi inviato più comunicazioni ufficiali al presidente Lnd, Cosimo Sibilia, al Consiglio Federale, a Figc e Coni per chiedere che «la classifica venga aggiornata all’1 marzo 2020, ossia all’ultima giornata di campionato utile», specificando che «alle società Roccella Asd e Marsala Calcio non è stata applicata la penalizzazione a seguito della vertenza del 12/12/2019, per cui, trascorsi i tempi stabiliti, doveva almeno essere applicata la penalizzazione di un punto».

Nucaro conclude quindi affermando: «Non conosco la situazione di altri club coinvolti nelle decisioni prese dalla Commissione Federale lo scorso 12 dicembre, ma sono in possesso della documentazione che attesta che il Roccella non ha esibito la liberatoria nei termini previsti dalla giustizia sportiva».

FONTE GAZZETTA DEL SUD

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.