CALCIO DILETTANTI | IL LOCRI GUARDA AL FUTURO CON RINNOVATE AMBIZIONI

100
Rimane in bilico il destino di Scorrano e Libri

Si accorciano i tempi per la definizione delle linee programmatiche della nuova stagione per il Locri del presidente Peppe Mollica. A fronte delle due neo-promosse dalla promozione (Stilese e Belvedere) è retrocesso il Trebisacce (ultimo in classifica al momento dello stop), ma per un quadro certo, dopo le vicissitudini legate alla pandemia, occorrerà attendere ancora.

In casa Locri sarà fondamentale la valutazione sulla possibilità che possa giocarsi con la presenza del pubblico, ma è argomento che, al momento, per quanto accaduto, non è ancora risolvibile. Pare che la società, ora che sono state pubblicate le tabelle dei punteggi per i ripescaggi, si possa anche orientare a presentare domanda; intanto questa settimana registrerà il proseguimento di alcuni contatti con altre forze che potrebbero far parte del nuovo organigramma societario: il rafforzamento dei quadri dirigenziali costituisce elemento utile per coltivare maggiori ambizioni. L’aspirazione principale è, comunque, quella di un torneo di Eccellenza di avanguardia, a partire da un netto miglioramento della metà classifica acquisita nella stagione appena interrotta e guardando, quindi, ai piani alti.

Non trapela molto per il futuro staff tecnico, se cioè si intende proseguire ancora con Umberto Scorrano o si batteranno strade diverse; il mister ha sostanzialmente chiuso un triennio, anche se con la fine anticipata della stagione in quarta serie e la recente interruzione dell’ultimo campionato; il legame con la comunità calcistica cittadina è ben noto e va al di là dei pur lusinghieri risultati sportivi, prima da calciatore e poi da mister. Non pare potersi escludere, comunque, dalle voci che serpeggiano da più parti, che possa prevalere la linea di un cambio alla guida del sodalizio amaranto. A breve la società dovrebbe decidere.

Sul fronte calciatori pare ci si voglia basare su un blocco di atleti di solida esperienza, ivi compresi alcuni della stagione scorsa. Da definire, tra le altre, la posizione di capitan Libri: l’interno locrese ha partecipato a tutti i campionati da quando la società (in Promozione, nella stagione 2014/15) è ripartita; si è trattato di ben sei stagioni, caratterizzate soprattutto da un rendimento elevato e da comportamenti ineccepibili in campo e fuori. Su Libri la società farà certamente un ragionamento concordato con lo stesso calciatore.

CARMINE BARBARO (Gazzetta del Sud)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.