3 Dicembre 2020

Riportiamo, integralmente, una nota dell’associazione commercianti Kaulon18 di Caulonia:

Il CONSIGLIO DIRETTIVO KAULON18, CONVINTO CHE L’UNIONE, IL DIALOGO E LA PERSEVERENZA SIANO ARMI VINCENTI, ha emesso lo scorso aprile un comunicato per tutti gli associati nel quale si chiedeva di individuare le problematiche più urgenti, conseguenti alle restrizioni lavorative imposte per l’emergenza COVID-19.
Si è stilato un elenco delle necessità evidenziate e lo si è presentato all’Amministrazione Comunale, chiedendo che potessero essere valutate, nel rispetto delle esigenze e possibilità dello stesso Comune di Caulonia.

Il nostro intervento riguardava la possibilità di abolire e/o ridurre alcune imposte, tra le quali il pagamento del Suolo Pubblico per l’Anno 2020.
L’Amministrazione, avendo preso in carico e valutato le nostre proposte e per incentivare la ripresa economica delle attività, ha quindi predisposto con delibera di giunta che:

– I titolari di concessioni o di autorizzazioni concernenti l’utilizzo del suolo pubblico, saranno esonerati dal 1° maggio fino al 31 ottobre 2020 dal pagamento della TOSAP.

– I titolari di licenza per la Somministrazione di Alimenti e Bevande, potranno richiedere, a titolo gratuito, fino al 50% in più di suolo pubblico.
Le domande di nuove concessioni per l’ampliamento delle superfici già concesse, a far data dallo stesso termine (1° maggio e fino al 31 ottobre 2020), dovranno essere presentate in via telematica all’ufficio competente dell’Ente locale, con allegata la sola planimetria e senza applicazione dell’imposta di bollo.

Ringraziamo pertanto tutta l’Amministrazione Comunale e l’Assessore Maria Grazia Dimasi che ha sostenuto in seno al Consiglio Comunale la nostra situazione.

L’assessore, avv. Dimasi

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.