LOCRIDE : CORSECOM CHIEDE IL MIGLIORAMENTO DELLA VIABILITÀ

153

Molto interesse tra gli altri hanno suscitato le testimonianze di Domenico Pelle (Antonimina) Maurizio Zavaglia (Gioiosa Jonica), Rosario Zurzolo(Camini)Jaime Gonzales (Sant’Agata di Bianco), Toto Crino (Casignana).
Da loro è stata evidenziata, infatti, una eccezionale capacità di comunicazione, di commercializzazione e di accoglienza delle strutture dei Comuni dagli stessi rappresentati tanto che arrivano ospiti turisti italiani e stranieri in diversi periodi dell’anno e loro stessi testimoniano che queste strutture non hanno niente da invidiare ad altre strutture simili che operano in diversi regioni italiane forse molto più fortunate della Calabria. quantomeno per la presenza di infrastrutture idonee.
Sono stati ancora presenti anche a questo terzo incontro i presidenti dell’Assemblea e del Comitato dei Sindaci (Caterina Belcastro/Giuseppe Campisi) che hanno sottolineato l’importanza di partire proprio da questi modelli vincenti per portarli come esempio in tutti quei Borghi che, adesso, si stanno organizzando e che dispongono di tantissime risorse, testimonianze, tradizioni di secoli di storia tutte cose che è necessario far conoscere ai potenziali visitatori.
Opportuno dopo queste incoraggianti testimonianze è stato l’intervento di Maurizio Reale Vicepresidente della Jonica Holidays che ha evidenziato la necessità di sollecitare la Città Metropolitana ad intervenire per rendere dignitose ed adeguate le strade che collegano le marine con le aree interne.
Il sindaco di Casignana Antonio Crino delegato dell’Assemblea dei Sindaci a dare impulso alla qualificazione, alla promozione dei Borghi della Locride è stato il suggeritore di un gruppo di lavoro costituito da giovani che operano nelle aree Nord e Sud della Locride. che, prioritariamente, si è concentrato ad analizzare le varie realtà esistente nei borghi, la loro ricettività e la loro potenzialità di accoglienza per i potenziali ospiti.
Il neo rilevato è ,però, il fatto che non può essere ammissibile che dopo l’enorme lavoro che si sta sviluppando per far risorgere i Borghi e il gravoso impegno dei tanti privati per promuovere le loro strutture non ci sia una viabilità dignitosa e rispettosa delle esigenze degli ospiti.
In merito a questa richiesta, il sindaco di Gioiosa Jonica Salvatore Fuda nonche delegato alla città Metropolitana come la stessa Caterina Belcastro coscienti del problema, si sono impegnati che al più presto sarà attivato un Confronto con i Tecnici della Città Mtropolitana per valutare gli interventi possibili da attuare.
In conclusione dell’incontro Lidia Ritorto da Gioiosa e Jaime Gonzales di Sant’Agata di bianco con il supporto del Siindaco Antonio Crino’hanno dato assicurazione che completeranno entro qualche settimana l’acquisizione dei dati di tutti i Borghi del comprensorio per consentire di programmare, in maniera piu’ facile, iniziative adeguate e concrete alla loro valorizzazione

 

La Segreteria del Corsecom

SERVIZIO DI GIUSEPPE MAZZAFERRO

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.