LOCRIDE (RC):RIPRESA POST COVID NON PER TUTTI….I DISABILI SEMPRE INDIETRO!

223

Come Associazione Adda esprimiamo il nostro sconcerto e siamo vicini a Simona Coluccio,presidente Commatre,che con coraggio denuncia il totale abbandono della sua piccola MariaPia,lasciata senza assistenza necessaria.La vicenda di Mariapia e’ l’ennesima dimostrazione di mancanza di programmazione e presa in carico sociale/sanitario delle persone più fragili e indifese.Non e’ concepibile che nel 2020,le persone disabili,in Calabria,non posseggono un progetto di vita(Art 14 legge 328/2000) che,ricordiamo,coinvolge Comune,Asp,Enti territoriali,Specialisti e famiglia.

 

Il totale abbandono e’ riscontrabile in tutti gli ambiti:scolastici,sociali,riabilitativi e inclusivi e la pandemia da Covid 19 ha messo a nudo le enormi discordanze e il totale abbandono delle famiglie che si prendono cura.

Noi reagiremo con tutte le nostre forze,pur sapendo,che viviamo nell’ultima Regione d’Italia come spesa procapite per disabile,nell’unica Regione d’Italia che a distanza di 20 anni non applica la regina delle leggi sociali.

Vito Crea-Presidente Adda

 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.