NESCI CHIEDE A CONTE INTERVENTI PER I LAVORATORI AGRICOLI

162

Supportare, con provvedimenti legislativi a carattere assistenziale, i lavoratori del settore agricolo per i danni subiti a causa della pandemia.
È ciò che ha richiesto al premier Conte nel corso degli Stati generali svolti ieri a Villa Phamphili, il Vice Segretario Generale, nonchè Segretario Generale FNA Confsal, #CosimoNesci
Il Piano triennale è da attivare subito”, ha detto Nesci, “per colmare le lacune della legge contro il caporalato. Lo Stato dovrebbe, inoltre, intervenire con delle disposizioni ad hoc, onde evitare di perdere i fondi europei e nazionali stanziati per l’agricoltura, qualora le regioni non riuscissero a spenderli con progetti finalizzati e rendicontati. Infine, occorre supportare i lavoratori e le piccole imprese del settore agricolo che sempre più spesso escono sconfitti dalle sfide contingenti del mercato”.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.