REGIONE A SOSTEGNO DEL COMPARTO ITTICO: IN ARRIVO 1,6 MILIONI

105

Promuovere la competitività delle aziende ittiche calabresi operanti nei settori della trasformazione e commercializzazione.

Questa la finalità della misura 5.69 “Trasformazione dei prodotti della pesca e dell’acquacoltura” del Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (Feamp), 2014/2020, in via di pubblicazione. Dalla graduatoria risulta che le domande di sostegno ammesse a valere sul bando siano state quattro, per un importo complessivo di 1.600.000 euro. «Il comparto ittico regionale – commenta l’Assessore regionale alle Politiche Agroalimentari, Gianluca Gallo – ha subito gravi danni a causa della pandemia da Covid 19. Ora più che mai esso necessita di un sostegno concreto, in quanto la pesca non solo è fonte di sostentamento per tanti calabresi, ma è anche un’attività dalle antiche tradizioni, che deve essere tutelata adeguatamente». Aggiunge Gallo: «Attraverso le risorse del Feamp, la Regione Calabria supporterà investimenti finalizzati al risparmio energetico ed alla riduzione dell’impatto sull’ambiente, al miglioramento della sicurezza, dell’igiene e delle condizioni di lavoro. I progetti approvati hanno lo scopo di qualificare il comparto della pesca, puntando ad innovare sia le strutture sia i processi produttivi e, al contempo, a realizzare impianti per la lavorazione dei prodotti provenienti dagli impianti di acquacoltura presenti nel territorio regionale».

Catanzaro, 15 Giugno 2020

 

Segreteria dell’Assessore all’Agricoltura

Regione Calabria

SERVIZIO DI GIANLUCA SCOPELLITI

 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.