RIPARTONO LE PRESENTAZIONI DI LIBRI DA MAG A SIDERNO

136

Lo spazio culturale “MAG. La ladra di libri” riapre le porte. Martedì 23 giugno alle ore 19, infatti, avrà luogo la presentazione del libro “Il progetto Liberi di scegliere. La tutela dei minori di ‘ndrangheta nella prassi giudiziaria del Tribunale per i minorenni di Reggio Calabria”

(2019, Rubbettino) scritto a quattro mani da Roberto Di Bella e Giuseppina Maria Patrizia Surace.

L’occasione sarà propizia per una discussione a 360° sul progetto “Liberi di scegliere” visto dalla Locride, insieme a rappresentanti del mondo della società civile e delle istituzioni locali.

Introdurrà i lavori l’ex direttore sanitario ospedaliero Piero Schirripa. Modererà e dialogherà col Presidente Di Bella (che sarà collegato in videoconferenza), Gianluca Albanese.

Dopo l’intervento della studentessa del liceo “Mazzini” di Locri Alessandra Cavallo (che nelle scorse settimane ha preso parte a uno dei numerosi eventi sul tema svolti in videoconferenza nei principali istituti superiori della Locride), si darà spazio al dibattito, insieme ad alcune personalità di prestigio.

Il primo a intervenire (anche lui in videoconferenza) sarà Klaus Davi, massmediologo e consigliere comunale di San Luca; quindi ci sarà spazio per Francesco Mollace (Civitas Solis e Forum del Terzo Settore) e Carla Sorgiovanni di “Save the Children” che parleranno della loro esperienza quotidiana nei territori più difficili per i minorenni.

Prima delle conclusioni, prenderanno la parola il sindaco di San Luca Bruno Bartolo e il suo omologo di Bova Marina (nonché Deputato della IX, X e XI Legislatura) Saverio Zavettieri.

Stante la necessità di garantire un’adeguata distribuzione dei posti a sedere,  è gradita la prenotazione al numero di telefono 0964/401973 o via e-mail all’indirizzo info@locridecultura.it.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.