SERIE D | ROCCELLA, GALATI E CURTALE GIÀ PROGETTANO LA SALVEZZA

96
Cordova verso il rientro, Scuffia in partenza

Un organico composto in prevalenza da giovani di prospettiva ma anche un team che nei cosiddetti “posti chiave” sarà dotato di almeno una mezza dozzina di giocatori di esperienza e, quindi, in grado di dare forza, personalità ed esperienza alla compagine amaranto. È in particolare su questa linea che i riconfermati Franco Galati e Francesco Curtale, rispettivamente allenatore e direttore sportivo, entrambi artefici, per l’ennesima volta, della brillante salvezza ottenuta anche l’anno scorso dal Roccella, si stanno muovendo per allestire l’organico per la prossima stagione. In linea di massima Galati e Curtale sarebbero orientati, dopo aver approfondito il discorso con la società nei prossimi giorni, a iniziare alla fine di luglio il ritiro precampionato. Nei giorni scorsi, inoltre, il trainer ha già visionato, in uno stage, diversi fuoriquota calabresi. I nomi di due-tre giovani di belle speranze sarebbero già sul taccuino del ds amaranto. Altri fuoriquota (classe 2000 e 2001, in particolare) potrebbero arrivare in prestito annuale, visti i buoni rapporti che Galati e Curtale hanno con le società calabresi professioniste come Reggina, Catanzaro e Crotone. Per quanto, invece, concerne gli over, ossia i giocatori di esperienza da inserire nell’organico per rendere più competitivo il club e accelerare la crescita dei giovani, Galati e Curtale hanno già in mano la cosiddetta “lista della spesa”; e faranno di tutto, vista l’ottima impressione destata nella passata stagione, per trattenere in riva allo Jonio l’attaccante Perkovic, il difensore Coluccio, il centrocampista Kamara e la seconda punta Ackik (classe 2000). Nella cittadina roccellese potrebbe rientrare, dopo un anno di assenza, il forte e duttile difensore reggino, Consalvo Cordova. La società, inoltre, farà di tutto, anche se per lui le richieste in serie D non mancano, per trattenere l’eclettico esterno destro di centrocampo, di origine napoletane, Faiello. Quasi scontata, invece, visto il suo recente post sui social, la partenza, dopo tre anni trascorsi a Roccella, dell’esperto portiere Tommaso Scuffia. Tra i pali, quindi, è più che probabile che l’allenatore Galati punti sul promettente roccellese, classe 2002, Aldo Commisso.

In questi giorni scorsi, infine, come anticipato da Gazzetta del Sud, il club ionico ha rinnovato il suo organigramma societario. Alla testa del team è stato eletto l’ing. Romeo Bruno che subentra all’imprenditore locale Maurizio Misiti, artefice negli ultimi due anni di due splendide e meritate salvezze; vicepresidente è stato riconfermato l’imprenditore Rocco Femia; nel direttivo faranno parte anche Vincenzo Bombardieri, Pasquale Vozzo, Maurizio Nicita e Giuseppe Tassone; direttore generale sarà Francesco Serafino mentre Franco Muscolo e Rocco Agostino saranno i responsabili del comparto tecnico.

ANTONELLO LUPIS (Gazzetta del Sud)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.