SIDERNO: A POLISTENA IL DOTT. ANASTASIO PALMANOVA E IL SETTIMO AMBULATORIO PER LA RIABILITAZIONE ENTEROSTOMALE

769

L’Aistom Calabria cresce ulteriormente inaugurando il settimo ambulatorio stomaterapico della Regione. Nei mesi scorsi, era stato firmato il protocollo con il chirurgo Anastasio Palmanova, responsabile dell’unità di chirurgia dell’ospedale di Polistena. L’ambulatorio avrebbe dovuto iniziare l’attività assistenziale già dopo qualche settimana ma a causa dell’emergenza Covid 19, si è pensato di rinviare il tutto. Nei giorni scorsi, dopo attente valutazioni, qualche sopralluogo per la sistemazione dei locali e la sottoscrizione dei moduli necessari, è stata decretata la data inizio delle attività. Il responsabile dell’unità di chirurgia dell’ospedale Spoke “Santa Maria degli Ungheresi”, il dottore Palmanova, non ha esitato ad accogliere la proposta fatta dall’infermiere enterostomista Sergio Carrozza e dai vertici regionale dell’associazione di stomizzati di far diventare la propria unità chirurgica, centro di riferimento per i portatori di stomia della piana.

 
L’ambulatorio di Polistena riuscirà a garantire un servizio assistenziale ai portatori di stomia, in un’area molto vasta che è quella della piana di Gioia Tauro fino ai vicini paesi dell’area ionica come Locri, Siderno che, diversamente, dovrebbero afferire agli ambulatori di Villa San Giovanni e Reggio Calabria. Anastasio Palmanova ricopre la carica di facente funzioni della chirurgia dell’ospedale di Polistena, dal 2 maggio dello scorso anno. Giovane medico, nasce a Locri nel 1972 ed ha un curriculum di tutto rispetto. Master universitario di secondo livello in chirurgia digestiva oncologica, presso l’università Cattolica del Sacro Cuore Gemelli di Roma. Corso teorico pratico su “il trattamento di patologie complesse della parete addominale e lo studio di biomateriali protesici, corso “Controllo vascolare avanzato nelle emorragie toraco-addominali maggiori e, nel 2018, ha frequentato un corso di chirurgia laparoscopica avanzata e di chirurgia mini invasiva presso l’università degli studi di Torino.
Corso “Chirurgia esofago e stomaco: il cancro del cardias”, tenutosi presso l’azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona.
Nell’unità chirurgica di Polistena, da lui diretta, nel corso del 2019 sono state confezionate quasi settanta stomie tra temporanee e definitive.
Con l’equipe del dottor Palmanova collabora l’infermiere enterostomista Sergio Carrozza, anche lui formato nella scuola nazionale Aistom. Sergio si è fattivamente adoperato a far “arrivare” nel centro dove lavora, l’ambulatorio per gli stomizzati. Un grande professionista che già da anni ha maturato esperienze e capacità di gestione di tutti i tipi di stomia. Ha frequentato master in riabilitazione enterostomale e ha grande esperienza nei processi riabilitativi. Carrozza seguirà personalmente il centro riabilitativo Aistom.
L’ambulatorio sarà operativo tutti i martedì dalle ore 14 alle ore 16, e si riceve per appuntamento ai numeri dell’infermiere stomaterapista, Sergio Carrozza. Un altro importante tassello è stato aggiunto all’obiettivo della territorializzazione della regione Calabria, voluto dai vertici dell’Aistom. Un altro importante servizio rivolto ai portatori di stomia.
Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.