SIDERNO SI PREPARA A FESTEGGIARE LA BANDIERA BLU

227

 Festa grande a Siderno lunedi 22 giugno per solennizzare l’attribuzione della bandiera blu. Comunicazione in questo senso è stata data dalla Presidente della Commissione straordinaria Maria Stefania Caracciolo nel corso di una riunione della Consulta comunale, presieduta da Ersilia Multari, durante la quale ha chiesto e ottenuto la collaborazione delle associazioni locali per la presentazione di un Info Point che sarà allestito sul lungomare indirizzato a promuovere l’immagine della città in vista della stagione estiva tenendo conto che la “bandiera blu” sarà certamente un buon veicolo attrattivo. Alla cerimonia inaugurale saranno presenti autorità non solo locali . L’occasione è stata opportuna anche per mettere a fuoco il discorso riguardante la chiusura del lungomare al traffico automobilistico , in particolare nel fine settimana, cosa richiesta con insistenza da numerosi cittadini a causa dell’eccessiva presenza di autoveicoli . La commissaria Matilde Mulè si è detta favorevole ad anticipare la richiesta chiusura ( peraltro nel periodo estivo prevista sempre dal 1 luglio in poi sino ai primi di settembre ) ma ha legato questa possibilità alla consegna del materiale necessario per transennare il lungomare e predisporre la necessaria segnaletica. Il materiale è già stato ordinato e appena arriverà si prenderanno le opportune decisioni anche se – ha precisato – c’è molta carenza di personale e pure in questo caso sarebbe opportuna una stretta collaborazione operativa delle associazioni di volontariato. Passando ad altro settore ma rimanendo sulla necessità di dare più “immagine” alla città c’è da registrare anche una nota dell’ Osservatorio Ambientale presieduto da Arturo Rocca che comunica, “dopo la pandemia” la regolare ripresa delle sue attività sul campo, seppure nel pieno rispetto delle indicazioni del DPCM sull’uso dei dispositivi individuali e sugli assembramenti. Comunica, infatti, che lunedì 15 giugno alle ore 10,30 si procederà alla messa a dimora di alcune piantine nello spazio pubblico all’incrocio di via delle Rose con via delle Gardenie e via delle Magnolie. Lo spazio, da molto tempo lasciato al degrado, verrà ripulito a cura degli operai del comune e l’Osservatorio in collaborazione con la Consulta Cittadina, il movimento MoviMùndi, la Consulta Giovanile provvederanno alla piantumazione di un carrubo e di alcune piantine di Pittosporo. Il carrubo , sempreverde, è l’albero simbolo dell’integrazione e sopporta anche climi secchi. Poi, sabato 27 giugno, sempre a cura delle associazioni sopra citate e con il patrocinio del comune, si effettuerà una passeggiata per visitare alcune piante monumentali presenti sul territorio, che risalgono addirittura al 1800, in particolare una quercia castagnara in contrada Santi Marini e due ulivi secolari a Siderno Superiore.

ARISTIDE BAVA

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.