Dom. Mag 16th, 2021

 

“Paolo Borsellino è stato lasciato solo da vivo ma anche da morto, purtroppo. L’opera chiarificatrice sul suo omicidio è stata svolta dallo Stato, ma solo in parte. I misteri restano tanti e ancora  da chiarire è  il ruolo delle istituzioni e dei mandanti del tragico attentato in via D’Amelio sono restati nell’ombra. .” Lo ha dichiarato Klaus Davi consigliere comunale di San Luca. “Sulle contaminazioni oscure fra stato e mafia sta dando però un importante contributo con le sue inchieste la DDA di Reggio Calabria con processi chiave  come “Ndrangheta Stragista”.  L’auspicio è che affiori una volta per tutta la verità anche sulla tragica scomparsa di Falcone e Borsellino e anche altri magistrati e servitori dello Stato. Borsellino e la sua solitudine oggi sono una luminosa metafora di tutto il sud, completamente abbandonato a se stesso, e vittima dell’oscurantismo di istituzioni assenti e ciniche che ne stanno decretando la morte sociale, economica e civile. “

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.