Ven. Mag 14th, 2021

I tamponi effettuati dall’Asp di Cosenza hanno rilevato altri 6 contagi. Un nucleo familiare di Castrolibero e una bambina a Cosenza. La Taks Force ha ricostruito la catena dei contatti e individuato il paziente zero. Si tratta di un uomo rientrato dal Senegal dove potrebbe aver contratto il virus

 Ci sono altre 6 persone positive al coronavirus tutti appartenenti alla comunità senegalese integrata da anni a Cosenza. Gli oltre 50 tamponi effettuati dalla Task Force dell’Asp hanno dato esito positivo un intero nucleo familiare composto da 5 persone di Castrolibero mentre la bimba è a Cosenza. Le persone fanno tutte parte di un gruppo di persone rientrato in Italia dal Senegal.

Il sindaco di Castrolibero “asintomatiche e in isolamento”

Il sindaco di Castrolibero Giovanni Greco, informato dall’Asp, ha comunicato che “il nucleo familiare composto da due adulti e tre minori, era rientrato da poco dal Senegal. Tutti i soggetti sono asintomatici e si trovano già in isolamento domiciliare mentre l’amministrazione comunale ha subito avviato tutte le procedure previste dai protocolli di sicurezza per ricostruire anche in questo caso la catena dei contatti con una screening epidemiologico. Si tratta di persone che fanno parte di un gruppo che di recente è tornato dal Senegal”. Salgono così a 15 i casi totali legati al focolaio scoperto dopo l’accertamento della positività di una bimba di 4 anni che doveva sottoporsi ad un piccolo intervento chirurgico all’Annunziata. La Task Force, nel frattempo, è riuscita a ricostruire tutta la catena dei contatti e a individuare anche il paziente zero. Si tratta di un uomo rientrato all’inizio di luglio proprio dal Senegal dove potrebbe aver contratto il virus. Entro domani dovrebbero arrivare i risultati di un’altra cinquantina di tamponi.

SERVIZIO DI GIANLUCA SCOPELLITI

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.