Lun. Apr 12th, 2021

È venuto a mancare Giorgio Botta, enologo di grande livello, esperto vitivinicolo , membro dell’Associazione Enologi Enotecnici Italiani, Manager di spessore, persona passionale, ricca di cultura e di esperienza, punto di riferimento importante. Da diversi anni si era trasferito dal Piemonte (Torino) a Roccella Jonica dove aveva fissato la sua dimora assieme a sua moglie scomparsa di recente. Era stato ospite nel programma televisivo di Telemia Calabria Sud qualche mese fa, in una puntata dedicata al vino e agli elementi che ne valorizzano le qualità.  Botta ha sempre fatto parte del mondo associazionistico e in ogni momento ha sempre valorizzato gli aspetti peculiari del territorio della locride.  Uno dei primi a rendere omaggio alla figura di Giorgio Botta, appena appresa la notizia, è stato l’imprenditore nel settore enologico Danilo Lavorata titolare di Cantine Lavorata e molto legato al menager torinese.  Redazione@telemia.it 

SERVIZIO DI GIUSEPPE MAZZAFERRO

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.