IL “PASSAGGIO DEL COLLARE” AL ROTARY CLUB DI LOCRI

171

L’uscente Pascaleha tracciato il bilanciodelle attività svolte

“Passaggio del collare” al Rotary club di Locri, che ha salutato il presidente dell’anno rotariano 2019/2020, Giovanni Pascale, e ha dato il benvenuto al nuovo presidente Vincenzo Schirripa per il 2020/2021”. La cerimonia si è svolta in un modo diverso dal solito, ma non per questo meno coinvolgente; tra un periodo che finisce e uno che inizia, nell’ottica di una reale continuità di progetti ed entusiasmo, i rotariani hanno vissuto questo momento carico di emozioni nel verde del Grand Hotel President, dove lo spazio aperto ha permesso di rispettare le norme anti-Covid. L’evento ha visto la partecipazione dell’assistente del governatore del Distretto 2100 anno 2020/21, Antonio Luvara, dell’assistente del governatore anno 2019/20 Gina Scordo e del formatore di area Zona Grecanica/Costa Viola Maria Pia Porcino arricchita, inoltre, dalla presenza del vescovo Francesco Oliva.

Davanti alla numerosa platea, nella sua ultima serata da presidente del club, Giovanni Pascale ha ringraziato la squadra che lo ha supportato e tutti coloro che hanno collaborato e, dopo aver sintetizzato le attività svolte, ha messo in evidenza come le difficoltà della pandemia non abbiano fermato la realizzazione di importanti service.

Il neopresidente Schirripa, nella relazione programmatica, ha evidenziato che quest’anno le azioni del Rotary saranno per un’attività di servizio incisiva e significativa che riesca ad essere d’ispirazione in linea con il motto del suo anno rotariano “Il Rotary crea opportunità”. «Tra le varie aree di intervento indicate dal Rotary – ha annunciato – verrà dato notevole spazio a quella sulla sostenibilità ambientale al fine di evitare il perdurarsi di disastri ambientali peraltro ampiamente annunciati e quello sullo sviluppo economico. Il mondo cambia e il Rotary si adegua. A causa dell’attuale situazione sarà necessario portare dei cambiamenti nel club, ma come diceva Winston Churchill “il pessimista vede pericolo in ogni opportunità”, l’ottimista vede “opportunità in ogni pericolo” e noi siamo ottimisti, pronti ad impegnarci a lavorare insieme per promuovere nel mondo cambiamenti positivi e duraturi». Infine il presidente Schirripa ha presentato la propria “squadra di lavoro” composta dal presidente incoming Luigi Brugnano, vice presidente Salvatore Spagnolo, segretario Roberto Trimboli, segretario esecutivo Giuseppe Finis, tesoriere Francesco Archinà, prefetto Decio Tortora, prefetto esecutivo Vincenzo Finis, consiglieri Francesco Agostino, Marcello Attisano e Cinzia Ieraci.

r.m. – gazzetta del sud

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.