LA NUOVA EVANGELIZZAZIONE DEI PADRI MISSIONARI, GUIDATI DA PADRE ROCCO SPAGNOLO

184

E’ una comunità che si fonda sulla figura eroica di un grande sacerdote, padre Vincenzo Idà, per il quale è stata avviata la causa di beatificazione. Ci riferiamo ai padri missionari dell’evangelizzazione, guidati da un degno successore del santo sacerdote calabrese, ovvero padre Rocco Spagnolo. Una comunità sacerdotale che, avendo compreso l’esigenza di una “nuova evangelizzazione”, sempre più e ampiamente avvertita dal popolo di Dio, ha avviato, da anni, proprio grazie agli input di padre Spagnolo, dotato di un elevato spessore culturale ed etico, un’azione evangelizzatrice con maggiore vigore, con un metodo e una espressione nuova e pulsante di spirituale vitalità. In effetti, in ambito ecclesiale, si sta prendendo sempre più coscienza che in questa epoca di globalizzazione, con situazioni problematiche e congiunture di ogni tipo l’approccio che si deve avere e i percorsi da seguire, sono completamente diversi, rispetto, anche, al recente passato. La presenza di membri della comunità sacerdotale, anche presso il rinomato santuario di Nostra Signora dello scoglio, fondato da Fratel Cosimo, con il rettore padre Raffaele Vaccaro, evidenzia che i padri missionari vogliono essere dei profeti dell’evangelizzazione, che vogliono tracciare direzioni nuove e originali, per portare sempre più anime a Dio. Padre Idà ha tracciato il solco che il suo principale erede spirituale, padre Rocco Spagnolo, dotato di una grande passione evangelizzatrice, sta portando avanti, spendendo, assieme ai suoi confratelli, la propria vita per l’evangelizzazione e la realizzazione di iniziative di culto di alto livello.

Il compianto pare Vincenzo Idà



Padre Rocco Spagnolo

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.