LOCRI: RIFIUTI NELLA PINETA L’IRA DI CALABRESE

135

«Nei prossimi giorni avvieremo una bonifica straordinaria»

«Complimenti all’idiota che, dopo aver fatto lavori in casa, ha abbandonato il materiale di risulta nella pineta a sud della città». Così, sulla propria pagina facebook, si è rivolto ieri il sindaco Giovanni Calabrese, non appena è stato informato dell’azione incivile e deturpante che un cittadino, fino al momento ignoto, ha compiuto nell’area verde di Locri.

Quella pinetina, ubicata in una suggestiva zona non urbanizzata , “una sorta di riserva naturale – come l’ha definita il sindaco – che si affaccia sul nostro meraviglioso mare”, rimasta per fortuna incontaminata dalla selvaggia cementificazione costiera, continua ad essere meta privilegiata oltre che dei turisti anche dei locresi.

In quell’angolo di litorale, fino ad oggi non si erano registrati episodi che in qualche modo potessero deturpare l’idilliaco paesaggio. La cittadinanza, ovviamente con l’eccezione di qualche “incivile idiota”, è stata sempre consapevole che quell’ampia area merita di essere tutelata e “non sporcata da stupidi e inqualificabili incivili e vandali”, l’ha sempre rispettata.

Il sindaco Calabrese, proprio per restituire all’area l’originario aspetto pulito, ha dichiarato che «nei prossimi giorni avvieremo una bonifica straordinaria».

E naturalmente Calabrese si aspetta che «tutti contribuiscano alla conservazione di un’area apprezzata da tantissime persone innamorate della natura, del semplice e del bello».

fonte gazzetta del sud

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.