Gio. Gen 28th, 2021

Rispetto ai “70 migranti giunti a Roccella Ionica il 10 luglio, come di consueto è stato immediatamente disposto il prelievo del tampone per verificare eventuali situazioni di contagio, prevedendo nel contempo il periodo di 14 giorni di sorveglianza sanitaria obbligatoria in strutture ritenute idonee da parte delle aziende sanitarie territoriali”. Lo ha detto il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese rispondendo alla Camera al question time. “I 13 immigrati positivi asintomatici inizialmente accolti ad Amantea sono stati trasferiti ieri all’ospedale Celio di Roma, con la collaborazione della Croce Rossa e del ministero della Difesa ha ha aggiunto -; altri 5 sono a Roccella e 8 a Bova, in quarantena e sottoposti a un regime di sorveglianza sanitaria rafforzata”.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.