SERIE B, PARI INTERNO DEL CROTONE. IL COSENZA “SBANCA” PORDENONE

138

Allo “Scida” è 1-1 con la Salernitana: per i pitagorici comunque la serie A è sempre vicina. Impresa dei “lupi”, che in Friuli ottengono tre punti meritati e importanti in chiave playout

Il Crotone impatta in casa con la Salernitana ma vede sempre più la serie A, impresa del Cosenza che “sbanca” Pordenone. È un bilancio nel complesso positivo quello che le squadre calabresi portano a casa nella giornata odierna del campionato di Serie B. Allo “Scida” è pareggio tra Crotone e Salernitana, in una gara chiusa e anche piuttosto nervosa, anche per l’importanza della posta in palio: a passare in vantaggio sono stati gli ospiti ad inizio secondo tempo con un sinistro di Maistro, quindi la risposta del pitagorico Messias su punizione. Il Crotone non è riuscito sa sfruttare la superiorità numerica dopo la espulsione per doppio giallo di Curcio, ma la Serie A è sempre più vicina.
Quanto al Cosenza, i rossoblù strappano tre punti meritatissimi, in casa della quarta della classe, il Pordenone, e credono nei playout. Primo tempo da veri “lupi” per il Cosenza, che ottiene iIl doppio vantaggio nel giro di 4 minuti e al 23′ è 0-2 con Rivière su rigore e Bittante che chiude su cross di Casasola dalla fascia opposta. Il Pordenone reagisce, ma non trova il gol. Nella ripresa grande pressione neroverde, con il gol dell’1-2 che arriva al 66′: tiro di Tremolada deviato da Candellone. Alla ricerca del pareggio, il Pordenone non riesce però a essere incisivo, merito anche del Cosenza che non perde mai la lucidità e non rinuncia a ripartire in contropiede quando possibile.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.