SIDERNO (RC): IL LUNGOMARE SINO AL 31 AGOSTO ISOLA PEDONALE DALLE ORE 21 IN POI

328

 Il Lungomare di Siderno , dalle ore 21 in poi ( sino alle ora 1 ), nel tratto che va dall’intersezione con la Via Genova fino al Parco Giochi, comprendendo anche i due accessi di Piazza Portosalvo e di Via Tasso, sino a tutto il 31 agosto, sarà isola pedonale. Ordinanza in questo senso è stata firmata martedi dal responsabile del settore 7, Antonello Ruggiero, su disposizione della Commissione straordinaria “sentite nel merito le Associazioni cittadine operanti sul territorio, nell’ottica di un contemperamento degli interessi, con le quali sono state raggiunte intese circa termini e modalità della chiusura”- In premessa dell’ordinanza viene fatto riferimento anche alla necessità ” di dover garantire il giusto distanziamento sociale quale misura precauzionale ancora vigente atta a contrastare il pericolo di diffusione del Contagio da Covid-19, scongiurando il crearsi di pericolosi assembramenti lungo i marciapiedi del Lungomare delle Palme. In ossequio alle direttive dell’Amministrazione Comunale, la chiusura dell’area pedonale sarà delimitata, oltre che dall’apposita segnaletica verticale, anche da transenne mobili, movimentate da personale incaricato. L’ordinanza precisa che ” potrà essere sospesa dalla Polizia Municipale in caso di maltempo o di sopravvenute ragioni di ordine e sicurezza pubblica”. Un provvedimento, questo della istituzione dell’ isola pedonale sul lungomare che certamente, soprattutto, in questo periodo estivo, offre sicurezza e tranquillità alla cittadinanza e ai numerosi forestieri che solitamente arrivano in città per una passeggiata sul lungomare che, malgrado qualche sua recente “ferita” non ancora ripristinata rimane uno dei posti più “ricercati” della fascia ionica reggina. Lo stesso orario di chiusura delle ore 21 garantisce, peraltro, una frequentazione dei cittadini che si recano sulla spiaggia utilizzando l’automezzo e non penalizza la sua regolare frequentazione per fare il bagno anche di pomeriggio. Resta solo la necessità – ma questo sarà compito degli agenti della Polizia municipale e delle forze dell’ ordine – , impedire gli “scorazzamenti” incresciosi di cicli e motocicli che spesso, in passato, hanno provocato incresciose proteste da parte dei pedoni per un utilizzo al limite del tollerabile .

ARISTIDE BAVA

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.