TROVATO SENZA VITA FRANCESCO DE MARCO, L’OPERAIO ANAS SCOMPARSO

373

Le ricerche erano partite lunedì. Stamattina il ritrovamento del corpo senza vita del 40enne. L’auto dell’uomo era stata rinvenuta parcheggiata all’imbocco del viadotto della Morte nel comune di Lago

E’ stato trovato senza vita Francesco De Marco, l’operaio Anas scomparso da lunedì quando era uscito di casa per recarsi a lavoro. Stamattina per le ricerche erano arrivati sul posto, nella zona di Lago, i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria, attivati dalla Prefettura di Cosenza. Il corpo dell’uomo è stato trovato nei pressi del viadotto, e sul corpo non ci sono segni di violenza.

La sua autovettura era stata ritrovata parcheggiata all’imbocco del viadotto della Morte nel comune di Lago ed era aperta, con all’interno i documenti e le chiavi. A denunciare la sua scomparsa ai carabinieri di Crotone, era stata la sorella che non ha avuto più sue notizie. Secondo quanto ricostruito l’uomo era partito lunedì mattina per andare a lavoro ed era solito lasciare la macchina a Cosenza per recarsi sulla 107 che va a Paola poiché dipendente Anas. Lunedì invece aveva scelto di scendere da Lorica verso Amantea dove però non è mai arrivato. Un testimone aveva anche raccontato di averlo visto sul viadotto a piedi. Alle ricerche hanno preso parte anche i vigili del fuoco, i carabinieri e gli uomini del soccorso alpino della Guardia di Finanza.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.