TURISMO: VACANZE SMART NELLA LOCRIDE. L’UNICA PARTE D’ITALIA DOVE L’INDICE CONTAGIO COVID È PARI A ZERO

559

Nonostante la venuta di molti turisti da regioni ad alto rischio contagio, nonostante lo sbarco di Roccella con 26 soggetti positivi al covid che ormai sono quasi tutti fuori regione o guariti, la Locride rimane il territorio più salubre dal punto di vista dei contagi Covid. Dunque analizzando gli ultimi mesi ad oggi,  non esistono contagi diretti avvenuti nel territorio. Questo vuol dire che l’indice di contagio è praticamente vicinissimo allo zero. Resta dunque il luogo piu sicuro dove praticare le proprie vacanze. A questo dato si aggiungono le misure di distanziamento e contenimento adottate nelle spiagge. Lo diciamo  a scanso di equivoci , perché il percepito,  di chi legge a distanza , o di chi ha seguito le cronache anche sulle TV nazionali dei recenti sbarchi, possa immaginare conflitti sociali inesistenti o peggio ancora paure causate da immigrati contagiati. Assolutamente nulla di tutto questo. I minori di Roccella sono blindati in una struttura supervigilata dalle forze dell’ordine ed in via di guarigione, come si evince dai dati resi noti dal comune. All’ospedale di Locri è da parecchie settimane che non si presenta nessuno con sintomi covid o positivo ai tamponi. Una situazione totalmente tranquilla che dovrebbe spingere chi ancora è indeciso a fare le valigie, e tentare un last minute. Per descrivere un mare pulito e limpido, spiagge ampie e poco affollate, non basterebbero tanti aggettivi. Una costa coronata quest’anno anche da due bandiere Blu distanti pochi chilometri, Roccella e Siderno. E poi l’entroterra, a pochi minuti di automobile, gli scorci aspromontani e l’enogastronomia tipica. L’estate 2020 nella locride è appena iniziata e la campagna Vacanze in Smart Working la renderà unica.       redazione@telemia.it

 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.