A CATANZARO PRIMA NAZIONALE DE “IL CAMMINO BASILIANO” NELLA CITTADELLA REGIONALE

140

I numeri (1040 km, 72 tappe, 120 borghi attraversati, passando dai boschi del Pollino, della Sila, delle Serre e dell’Aspromonte e partendo da Rocca Imperiale fino a Reggio Calabria) di per sé rendono imponente il “Cammino Basiliano” promosso dall’omonima associazione, sostenuto dalla Regione e la cui prima rappresentazione nazionale (a pochi giorni dall’immissione in rete del nuovo sito web: www.camminobasiliano.it) si è svolta nella sala Verde della Cittadella Regionale a Catanzaro (ne seguiranno altre a Roma, Milano e Bruxelles oltre che in molteplici location calabresi). “La Calabria verde, dei Parchi e delle Riserve naturali, adesso si può avvalere di un’infrastruttura verde che ha le potenzialità di valorizzare la natura e portare conoscenza ed economia soprattutto nelle aree interne”: ha sostenuto il presidente del Consiglio regionale Domenico Tallini, che ha aggiunto: “L’Italia, attraversata da una fitta rete di cammini religiosi, culturali, storici, naturalistici, potrà così arricchirsi di un ‘Cammino’ che ha l’obiettivo di promuovere cultura, arte, ambiente, tradizione ed enogastronomia, ma anche personaggi storici, piccoli centri, antropologia, biodiversità, ecosistemi e paesaggio ambientale, agrario e forestale. La strategia di rilancio dell’ambiente e del turismo calabrese, nella ‘fase 2’ potrà contare su questa iniziativa che abbiamo voluto mettere in campo nella consapevolezza che il ‘cammino’ è un fenomeno sociale in espansione, costituisce un motivo per cui si sceglie una destinazione piuttosto che un’altra e il turista che ama camminare è diventato un importante target a cui rivolgersi per mettergli a disposizione la possibilità di apprezzare le bellezze della Calabria”.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.