CARÈ (IV): “DALLA PROGRAMMAZIONE 2021-2027 DEVE PARTIRE UN PROGETTO PER LA CALABRIA”

43

“Corretto utilizzo dei fondi, competenze adeguate e scelte coraggiose. Sono queste le direttrici che dovranno animare la gestione delle risorse comunitarie in Calabria nel periodo 2021-2027”. Lo afferma il deputato di Italia Viva Nicola Carè. “Tra fondi comunitari e nazionali – aggiunge – la Calabria ha a disposizione 5 miliardi per ridisegnare il futuro della Regione e guardare al futuro con grande ottimismo. Si tratta di un’occasione imperdibile per incidere in maniera efficace sullo sviluppo economico e sociale della Regione. Per realizzare questi risultati è, però, necessario non commettere gli errori degli anni passati. Non interventi a pioggia che alla fine non producono alcun risultato, ma azioni mirate a determinare reale benessere a tutta la collettività calabrese puntando su innovazione, infrastrutture e semplificazione delle procedure burocratiche”. “In poche parole – conclude l’On. Carè – dal nuovo ciclo di programmazione delle risorse comunitarie deve partire un ‘progetto per la Calabria’ che abbia una reale visione di sviluppo, metta la bando divisioni e sterili campanilismi e assicuri la presenza di professionalità adeguate per la sua concreta realizzazione”.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.