L’ISTITUTO NAZIONALE AZZURRO, FONDATO E PRESIEDUTO DAL MEDICO E CAVALIERE LORENZO FESTICINI, È UNA PERLA PREZIOSA DELLA CALABRIA

160

L’Istituto Nazionale Azzurro, è un vanto, un onore e un orgoglio per la Calabria, ricca di risorse umane, culturali, spirituali, artistiche, naturalistiche e ambientali di gran livello, ma deprivata, sotto molteplici aspetti e, spesso, degradata. L’INA, questo l’acronimo dell’istituto, è stato fondato e diretto dal dottor Lorenzo Festicini, un giovane e brillante medico, un cavaliere d’altri tempi, si direbbe, nel conoscerlo, con un animo nobile, una professionalità elevatissima e un modus operandi concreto e veramente cristiano incentrato sull’esortazione di Cristo, che sarebbe bene che tutti seguissero, al giorno d’oggi, “Non sappia la destra ciò che fa la sinistra”. Impegnato per svariati anni nel volontariato, in molteplici settori, il cavaliere Festicini è dotato di un elevato senso civico. Ricoprendo la carica di Presidente nell ’Istituto Nazionale Azzurro si prodiga, instancabilmente, per la tutela dei diritti dell’uomo con numerose iniziative in favore degli ultimi e dei bisognosi, in Italia e all’estero. Sensibile alle problematiche del mondo sociale si è, da sempre, prodigato per i più deboli e soprattutto per la Pace nel mondo, organizzando manifestazioni e commemorazioni di ampio respiro che hanno coinvolto e coinvolgono le più alte autorità ecclesiastiche, militari e civili dello Stato. Assieme a lui, donne e uomini di gran livello, attivi nel sociale e in iniziative solidali importanti ma non esaltate in pompa magna, anche se lo meriterebbero. Fra i tanti membri dell’I.N.A. va citato il bravissimo medico, ricco di ideali e valori, dr. Antonello Faraone, che riveste il ruolo di vicepresidente. All’istituto Nazionale Azzurro l’adesione è libera, se si possiedono, però, profondi valori etici e morali e serietà d’intenti. L’I.N.A., infatti, è una libera istituzione, caratterizzata da una sobrietà e rettitudine dei propri membri, che persegue finalità culturali, umanitarie e di solidarietà, favorendo ed incentivando, in ogni modo, il dialogo e lo scambio interculturale ed interreligioso tra i popoli. È apolitica e apartitica, senza scopo di lucro, e punta, pure, alla promozione della nostra terra.
L’I.N.A., oltre che attività di assistenza medica, con specialisti che si possono accostare, in quanto a finalità e scopi, a san Giuseppe Moscati, fornisce consulenza e collaborazione ad enti pubblici, privati e ad altri soggetti che intendano sviluppare iniziative a sostegno del prossimo. Se si desidera far parte del prestigioso Istituto, bisogna inviare una mail, di richiesta adesione, a: segreteria.istitutoina@gmail.com

Il cav. dott. Lorenzo Festicini, Presidente e fondatore dell’istituto nazionale azzurro



Il vicepresidente, dottor Antonello Faraone


Il direttivo I.N.A. con, al centro, l’assistente spirituale, monsignor Antonino Vinci, e il primo consigliere dell’Ufficio di Presidenza, monsignor Giulio Cerchietti

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.