LOCRI: PRESSO L’AVIS COMUNALE, PRESIEDUTA DALLA PROFESSORESSA MARINA LEONE, CONSEGNATI DEI RICONOSCIMENTI AGLI UFFICIALI COMANDANTI E AI MILITARI DI “OPERAZIONE STRADE SICURE” NEL CORSO DI UNA CONFERENZA STAMPA CONGIUNTA.

274

L’AVIS e l’ESERCITO ITALIANO, uniti nella solidarietà verso il prossimo, attraverso la donazione del sangue. A Locri, presso la sede dell’importante associazione donatori sangue, presieduta dalla professoressa Marina Leone, ha avuto luogo una riuscita conferenza stampa, in cui sono state illustrate le le varie iniziative di donazione del sangue, presso le sedi Avis, da parte degli ufficiali, sottufficiali, graduati e militi, impegnati nell’operazione strade sicure, e persino delle loro famiglie. Si è parlato, pure, degli interventi di sensibilizzazione, promossi congiuntamente, per diffondere e promuovere la cultura della donazione. L’Avis di Locri, del resto, punta, costantemente, in tale direzione, con il coinvolgimento delle scuole del territorio, delle Istituzioni, Enti e Forze dell’Ordine.
La presidente Marina Leone, ha evidenziato l’importanza delle donazioni dei militari di “Strade sicure”, in un particolare periodo dell’anno, quello estivo, in cui si registra un calo fisiologico delle donazioni. Alla conferenza stampa di Locri, oltre alla presidente Leone, al vice, Enzo Schirripa, erano presenti, alcuni autorevoli componenti dell’Avis regionale ovvero Biagio Cutri’ in sostituzione del presidente Rocco CHIRIANO e i consiglieri Nicola Ritorto e Carmelo Marzano. Per quanto riguarda, invece, i rappresentanti dell’Esercito, hanno presenziato: il Colonnello RUSSO e il Ten. Colonnello ROTUNNO, Comandanti del Raggruppamento Calabria su base 24° reggimento artiglieria terrestre “Peloritani” della Brigata Aosta, accompagnati da un ufficiale, un sottufficiale e altri graduati. Il Presidente AVIS Regionale Calabria Rocco CHIRIANO, impossibilitato a presenziare all’avvenimento, ha inviato, in accordo col direttivo regionale, delle targhe che sono state consegnate, in segno di riconoscimento, agli ufficiali presenti i quali hanno donato un prezioso Crest del loro Corpo ed effettuato un omaggio floreale alla professoressa Marina Leone. Un evento ricco di significato e perfettamente riuscito. Donare sangue, significa donare vita e amore al prossimo. Ciò evidenzia gli elevati e nobili valori che albergano nel cuore delle donne ed uomini dell’Avis e dell’Esercito Italiano.

La Presidente Marina Leone, durante una intervista


L’omaggio floreale alla presidente Leone, da parte del colonnello Russo






La torta, donata dall’Avis Locri, ai militari dell’esercito


La sede Avis di Locri

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.